Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Liverpool, Klopp sul neo acquisto Ramsay: "È un giovane entusiasmante, sono contento"

Liverpool, Klopp sul neo acquisto Ramsay: "È un giovane entusiasmante, sono contento"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 19 giugno 2022, 15:34Calcio estero
di Niccolò Pasta

Il Liverpool ha annunciato qualche ora fa l'acquisto di Calvin Ramsay, terzino classe 2003 su cui anche il Bologna aveva messo gli occhi. Ma a spuntarla sono stati i Reds, che hanno trovato l'accordo con l'Aberdeen e hanno acquistato il terzino. Di Ramsay, al canale ufficiale del Liverpool, ha parlato il suo nuovo allenatore, Jürgen Klopp, entusiasta dell'acquisto: "Calvin è un altro giovane giocatore entusiasmante, quindi siamo molto contenti. Ha un sacco di potenziale. Ha solo 18 anni al momento, anche se ne compie presto 19 e ha già un discreto numero di presenze in prima squadra per un difensore della sua età. È atletico, intelligente, sicuro di sé, con buone capacità tecniche e – sempre fondamentale – è desideroso di imparare. Quindi c'è molto da apprezzare. Le esperienze del calcio europeo e in nazionale Under 21 sono state davvero importanti per lui e anche per il suo sviluppo. Firmare così presto nella finestra di mercato è fantastico per lui perché significa che sarà con noi per la pre-stagione. Questo aiuta così tanto, in particolare per una firma più giovane che viene da noi. Sia noi che lui avremo pazienza l'uno con l'altro. Penso che abbiamo dimostrato che il nostro è l'ambiente ideale per coltivare e sfruttare le qualità e il talento di un giovane giocatore. Quindi non vediamo l'ora di lavorare con lui e di vederlo migliorare e svilupparsi".