Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Manchester City, Haaland: "Avere Guardiola è un vantaggio: è il miglior allenatore del mondo"

Manchester City, Haaland: "Avere Guardiola è un vantaggio: è il miglior allenatore del mondo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
giovedì 29 settembre 2022, 20:56Calcio estero
di Alessio Del Lungo

L'uomo del momento in Premier League è sicuramente Erling Haaland. L'attaccante del Manchester City, nel documentario intitolato "Haaland, la grande decisione", ha spiegato le motivazioni che lo hanno portato a scegliere la squadra campione d'Inghilterra: "Non ho mai preso la decisione di andare in un club o nell'altro a seconda dell'allenatore, ma è un grande vantaggio avere Guardiola al Manchester City, è il migliore al mondo. Ho scelto - riporta il Times - nella seconda settimana di aprile, il City mi offriva il miglior progetto sportivo del mondo in questo momento ed è lì che farò meglio".

Curioso aneddoto invece quello raccontato relativo alla sfida tra Borussia Dortmund e Manchester City: "Dopo quella partita, penso che 15 persone mi abbiano detto che dovevo venire. Stones e Rúben Dias, Gundogan, Foden, De Bruyne...".

Il norvegese è stato anche sincero sull'importanza dei soldi nel mondo del calcio: "Quando ero bambino, come tutti, sognavo di diventare il miglior calciatore del mondo e di guadagnarmi da vivere. Ora lo sto facendo. Credo che i soldi siano importanti per tutti, anche se non dovrebbe essere quella la motivazione principale per cui uno gioca... Ma è chiaro che se mi offrono 5.000 corone norvegesi per un lavoro e poi 10.000 per fare lo stesso, scelgo il secondo, è la cosa logica da fare".

Primo piano
TMW Radio Sport