Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Shakhtar-Real Madrid 0-5, le pagelle: Kryvtsov-Dodò, la sagra dell'errore. L'MVP è Vinicius Jr

Shakhtar-Real Madrid 0-5, le pagelle: Kryvtsov-Dodò, la sagra dell'errore. L'MVP è Vinicius Jr
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 19 ottobre 2021 23:04Calcio estero
di Antonino Sergi

SHAKHTAR DONETSK-REAL MADRID 0-5
Marcatori: 38' aut. Kryvtsov, 51', 57' Vinicius Jr, 65' Rodrygo, 91' Benzema

SHAKHTAR

Trubin 5 - Per un portiere non è mai bello subire ben cinque gol in una sola partita, incolpevole sui gol subiti ma paga qualche insicurezza che non fa dormire sonni tranquilli alla difesa ucraina.

Dodò 4,5 - Rovina una buona prestazione con l'errore su rimessa laterale, regala il pallone a Benzema che dà il via all'azione del raddoppio di Vinicius Jr. Nel secondo affonda nel duello con il brasiliano.

Marlon 5,5 - Prova a tenere in piedi la disastrata retroguardia ucraina, l'ex Sassuolo però viene affiancato male dal capitano e nel secondo tempo finisce nel frullatore anche lui.

Kryvtsov 4 - Contro i Blancos va in scena la sua serata da incubo, il capitano dello Shakhtar non ne imbecca una. Prima il clamoroso autogol, poi si fa anticipare da Benzema sul secondo gol. Disastroso.

Ismaily 5,5 - La giusta media tra un ottimo primo tempo ed una ripresa invece in apnea, bravo in prima battuta a contenere Rodrygo e spedire palloni in area di rigore avversaria. Poi la supremazia spagnola lo schiaccia. (Dal 75' Korniienko sv).

Maycon 5 - Schiacciato dalla qualità tecnica del centrocampo del Real Madrid, non riesce mai a smistare palloni per i compagni e si trova a rincorrere Modric senza successo.

Alan Patrick 6 - Una delle pochissime note positive per la squadra di Roberto De Zerbi, ci mette intensità e la giusta verve agonistica per contrastare il palleggio spagnolo. (Dal 79' Stepanenko sv).

Teté 5 - Bocciato. Prova sicuramente da rivedere per il brasiliano che ha anche sulla coscienza un gol che poteva sbloccare il punteggio, si fa anticipare troppo facilmente da Mendy a porta sguarnita. (Dal 46' Marlos 6 - Fa più di Teté, almeno crea un pericolo per la porta di Courtois).

Pedrinho 5 - Chi l'ha visto? Non si vede praticamente mai, deve dare manforte a Fernando ma finisce imbottigliato nel duello contro Casemiro. Prova qualche sussulto nel finale ma è troppo tardi.

Solomon 6 - Gli manca l'ultimo spunto, nella prima mezzora di gioco è il più attivo dello Shakhtar ingaggiando un buon duello contro Lucas Vazquez. Cala nel finale poi viene sostituito ad inizio ripresa. (Dal 46' Marcos Antonio 5 - Non impatta bene la sfida, si prende subito un giallo e si vede poco).

Fernando 6 - Almeno è l'unico che alla fine riesce a scaldare le mani di Courtois, ci prova di sinistro ed in spaccata ma il portiere belga gli nega la gioia del gol. Poco però assistito dai compagni. (Dal 75' Mudryk sv).

All. Roberto De Zerbi 5,5 - Approccia la partita con qualità, prova ad imporre il gioco e il ritmo ma manca il guizzo decisivo. Teté poteva cambiare la sfida ma dopo l'autorete di Krytsov il suo Shakhtar si scioglie come neve al sole. Troppo forte il Real Madrid, paga qualche errore di troppo della sua retroguardia.

REAL MADRID

Courtois 6,5 - Alla fine in una partita dominata si prende la scena, il portiere belga sia su Fernando che nel finale su Mudryk riesce a sfoderare due grandi parate.

Lucas Vazquez 6,5 - Ormai perfettamente a suo agio nel nuovo ruolo di terzino destro, bravo a coprire sulle scorribande di Solomon ed altrettanto bravo in fase di sovrapposizione.

Eder Militao 6 - Ordinaria amministrazione per l'ex Porto, centralmente raramente si rende pericoloso lo Shakhtar ed ha pochi problemi nel contenere un centravanti leggero come Fernando. (Dal 87' Vallejo sv).

Alaba 6 - Rischi zero, palloni giocati tanti. L'austriaco da centrale soffre pochissimo, anzi gestisce bene il primo possesso del Real Madrid. Una serata tranquilla per lui come per tutta la retroguardia spagnola.

Mendy 6,5 - Un salvataggio che vale un gol, il picco della prestazione dell'ex Lione. Salva su Teté, poi costituisce un ottimo asse lungo la corsia mancina con Vinicius Jr. (Dal 70' Marcelo 6 - Qualche discesa interessante lungo la corsia mancina).

Modric 7 - Quando sale in cattedra disegna calcio, mezzora dormiente ma poi un resto di partita da protagonista. Visionario il pallone di prima per Vinicius Jr per il raddoppio, tutta la sua qualità nel secondo tempo di Kiev. (Dal 78' Camavinga sv).

Casemiro 6,5 - La consueta diga a protezione della difesa di Ancelotti, quando gioca la palla lo fa anche bene. Prova di quantità e qualità per il mediano brasiliano dei Blancos.

Kroos 7 - Nel primo tempo prova il tiro a segno verso la porta di Trubin, il portiere ucraino non gli regala la gioia del gol ma dal suo destro nascono sempre cose interessanti per il Real. (Dal 78' Valverde sv).

Rodrygo 6,5 - Un primo tempo abbastanza anonimo ma si riscatta nella ripresa, aiutato anche dalle maglie larghe dello Shakhtar. Dopo San Siro si ripete anche a Kiev per il poker blancos. (Dal 78' Asensio 6,5 - Gli basta poco per mandare in porta Benzema per lo 0-5 finale, classe).

Benzema 7 - Gli mancava soltanto il gol ed è arrivato puntuale nell'ultimo minuto di gara, stop e tiro che non lascia scampo a Trubin. Grandi giocate, compagno perfetto per ogni calciatore del tridente.

Vinicius Jr 8 - E' l'MVP di giornata, straripante il brasiliano. Una prova da assoluto protagonista, nel secondo tempo si accende ed è una furia che annienta lo Shakhtar. Primo gol con lo scavetto, secondo mandando a spasso tutta la retroguardia di casa. E' finalmente sbocciato.

All. Carlo Ancelotti 7 - Si riscatta, con gli interessi, dopo la demeritata sconfitta contro lo Sheriff Tiraspol dell'ultima giornata. Il suo Real Madrid gioca a calcio, si affida alle giocate dei campioni e spazza via gli ucraini. Ha il merito di far fiorire definitivamente il talento di Vinicius Jr che con Carletto ha imparato a segnare.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000