Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Al Real Madrid la Supercoppa UEFA: la corsa a uno storico sexete è iniziata

Al Real Madrid la Supercoppa UEFA: la corsa a uno storico sexete è iniziataTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 11 agosto 2022, 00:34I fatti del giorno
di Gaetano Mocciaro

La strada verso il sextete inizia ufficialmente: il Real Madrid si aggiudica la Supercoppa UEFA 2022. Un gol per tempo contro l'Eintracht Francoforte, con David Alaba ad aprire le marcature al 38' e Karim Benzema a mettere il sigillo al 65'. Il francese sale a 324 reti complessive. Al primo posto, di fatto irraggiungibile, Cristiano Ronaldo a quota 450. Il migliore in campo però è Casemiro, che si distingue per i tanti contrasti vinti e per l'assist per l'1-0. Si tratta del 5° successo in questa competizione, l'ultima volta fu nel 2017 quando i blancos superarono il Manchester United per 2-1. Real che succede al Chelsea, vincitore della passata stagione ed eguaglia Milan e Barcellona come club più titolato nel torneo. Gli iberici si confermano insuperabili nelle finali contro le squadre straniere. L'ultimo ko risale al 28 novembre 2000 quando a Tokyo i blancos caddero contro il Boca Juniors in Coppa Intercontinentale. Ampliando il discorso in generale, l'ultimo ko in una finale risale nel 2018 e fu un derby non solo spagnolo ma più precisamente madrileno: contro l'Atlético Madrid in Supercoppa UEFA. Prende il largo Carlo Ancelotti come allenatore più titolato in questa competizione: superato Pep Guardiola e primo posto solitario garantito.