Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Inzaghi vuol dimenticare il passato e scrivere un grande presente. E' il giorno di Inter-Real Madrid

Inzaghi vuol dimenticare il passato e scrivere un grande presente. E' il giorno di Inter-Real MadridTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ieri alle 00:53I fatti del giorno
di Simone Bernabei

La giornata di ieri, quella della vigilia di Inter-Real Madrid, si è aperta presto per i nerazzurri di Simone Inzaghi. Il tecnico infatti, accompagnato da capitan Handanovic, alle 10 si è presentato puntuale davanti ai microfoni per presentare l’esordio nella massima competizione europea. Fra un commento sulla situazione di Bastoni, che potrebbe partire titolare dopo lo stop di Genova, e un elogio ad Ancelotti, il tecnico dell’Inter ha tracciato la strada: “Dimentichiamo il passato e scriviamo il presente”. Tradotto, iniziamo bene contro il Real per indirizzare la qualificazione agli ottavi. Dello stesso pensiero anche Samir Handanovic, che durante l’incontro coi giornalisti ha anche spazzato via le critiche piovutegli addosso nelle ultime settimane.

Clicca qui per le immagini della rifinitura dell'Inter ad Appiano Gentile

In serata è stato invece il turno del Real Madrid di Carlo Ancelotti, col tecnico impegnato in conferenza stampa al fianco di Karim Benzema. Proprio il francese sarà uno dei pericoli pubblici numero 1, ma la stampa spagnola ha anche un altro nome in testa pronto per essere esaltato e raccogliere il testimone dei grandi campioni transitati per il Bernabeu. Vinicius Junior ha iniziato alla grande l’anno e ha già fatto male all’Inter, l’attenzione verso il brasiliano sarà quindi altissima. Sullo sfondo del match, il ritorno dei tifosi a San Siro. L’ultima volta che l’impianto milanese aveva accolto i sostenitori fu per Atalanta-Valencia. Una presenza significativa, quindi, dopo mesi di pandemia.

Clicca qui per le immagini della rifinitura del Real Madrid a San Siro

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000