Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Troppo brutto per essere vero. Gotti affonda contro la Lazio, ma lo Spezia guarda avanti

Troppo brutto per essere vero. Gotti affonda contro la Lazio, ma lo Spezia guarda avantiTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 3 ottobre 2022, 00:34I fatti del giorno
di Tommaso Bonan

La Lazio supera 4-0 lo Spezia nel lunch match dell'ottava giornata di Serie A e riaggancia il Milan a quota 17 in classifica. Dopo appena 3' Immobile spara alle stelle il rigore del potenziale vantaggio, ma ci pensano prima Zaccagni (12'), poi Romagnoli (24') a mettere la gara sui giusti binari già nel primo tempo. Nella ripresa è Milinkovic-Savic con una doppietta (62' e 91') ad arrotondare il punteggio e a mettere in ghiaccio la vittoria.

Una gara senza storia, che conferma da una parta l'ottimo momento della squadra di Sarri, ma che dall'altro non può non considerare la prestazione estremamente sotto tono della squadra di Gotti. Lo stesso tecnico, nel post gara, pur riconoscendo la qualità degli avversari, ha infatti parlato chiaro: "I miei ragazzi sono stati troppo molli", ha sottolineato Gotti che comunque non considera tutto da buttare: "Meritavamo almeno un gol". Detto questo, della gara dell'Olimpico si salvano in pochi, pur considerando che la corsa dello Spezia deve essere fatta necessariamente su altre squadre, e che comunque la classifica ad oggi dimostra che il lavoro - al netto del difficoltà - è tutto tranne che negativo.