Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Rafael Leao, il divertimento su un campo da calcio. È già un top, può diventare un campione

Rafael Leao, il divertimento su un campo da calcio. È già un top, può diventare un campioneTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 10 giugno 2024, 05:00Nato Oggi...
di Alessio Del Lungo

Sporting Lisbona, Lille, Portogallo, ma soprattutto Milan. Rafael Leao ovunque abbia giocato fino a oggi si è sempre divertito, ma soprattutto ha sempre fatto divertire chi ha avuto la fortuna di ammirarlo in campo. Il suo ruolo ufficialmente è l'esterno di attacco, ma non ne ha uno preciso perché ama svariare e deliziare la platea in ogni parte del terreno di gioco. Certo è che quando parte da sinistra e decide di sfidare l'avversario in uno contro uno è dura per tutti. Il sorriso sulla bocca è il suo marchio di fabbrica, lo strappo e la rapidità nei primi metri un must, ma a far la differenza è il modo in cui tratta il pallone e cosa il suo cervello immagina di poter creare. Riuscisse a trovare anche continuità di rendimento sarebbe senza alcun dubbio tra i 10 giocatori più forti al mondo.

Il problema di questo straordinario calciatore dalle potenzialità uniche è proprio questo. Talvolta non riesce a essere incisivo, decisivo e concreto, forse in alcuni casi paradossalmente questa è la sua forza, ma in altri inevitabilmente finisce per essere un cruccio. I numeri però non mentono e raccontano di 75 gol in 253 presenze con i club e 4 reti in 25 gare con il Portogallo. Al Milan è riuscito a realizzare 58 gol in 210 partite, vincendo uno scudetto da assoluto trascinatore. Nel suo palmares è presente anche una Coppa di Lega portoghese e un Europeo U17.

Il suo futuro, salvo clamorosi colpi di scena, dovrebbe essere ancora a Milano. La clausola da 175 milioni di euro, pagabile in tre rate, scoraggia un po' le pretendenti e così l'unica società che si è fatta avanti è stata l'Al Hilal, che però, malgrado un'offerta folle, non stuzzica troppo il diretto interessato. Il PSG, dopo aver perso Mbappé, resta alla finestra, ma l'assalto non è ancora partito e non è detto che partirà, come si augurano i tifosi del Diavolo. Molto, forse, dipenderà anche dalle sue prestazioni all'Europeo. Oggi Rafael Leao compie 25 anni.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile