Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Le probabili formazioni di OM-Eintracht: Tudor punta su Sanchez. Pellegrini dal 1'

Le probabili formazioni di OM-Eintracht: Tudor punta su Sanchez. Pellegrini dal 1'TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
martedì 13 settembre 2022, 06:42Probabili formazioni
di Mattia Alfano

Olympique Marsiglia ed Eintracht Francoforte scendono in campo per darsi battaglia in quella che è la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Entrambe sconfitte nel primo turno di questo nuovo cammino europeo, francesi e tedeschi si sfidano per provare ad alzare la voce nel gruppo D. Fischio d’inizio previsto per le ore 21, quando le formazioni si sfideranno sul prato del Velodrome di Marsiglia.

COME ARRIVA IL MARSIGLIA - OM che, nonostante l'inizio di stagione strepitoso in Ligue 1, la scorsa settimana si è dovuto arrendere al Tottenham di Antonio Conte, impostosi con un netto 2-0. Ma Tudor punterà comunque sull'ormai solito 3-4-2-1. A difendere i pali ci sarà ovviamente Pau Lopez con Balerdi, Bailly e Kolasinac davanti a lui. In mediana Guendouzi sarà spalleggiato da Veretout, con Clauss e Nuno Taveres pronti ad accompagnare le iniziative offensive del terzetto Harit-Sanchez-Payet.

COME ARRIVA L'EINTRACHT - Percorso europeo, come detto, non iniziato nel migliore dei modi anche per le Aquile, crollate tra le proprie mura contro lo Sporting Lisbona: 0-3 il finale al Deutsche Bank Park. Glasner contro i francesi riproporrà il 4-2-3-1. Come sempre toccherà a Trapp guidare la difesa a quattro formata da Knauff, Tuta, Ndicka e Pellegrini. Jakic e Sow schermeranno la linea arretrata, mentre Gotze e Kolo Muani giocheranno sugli esterni. Kamada, invece, galleggerà tra le linee e supporterà l'unica punta Borré.