Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Damascelli su Tuttosport: "Juve, ripartire da Vlahovic e Chiesa. Il resto è routine ordinaria"

Damascelli su Tuttosport: "Juve, ripartire da Vlahovic e Chiesa. Il resto è routine ordinaria"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 13 maggio 2022, 08:43Rassegna stampa
di Luca Chiarini

Sono due i punti fermi dai quali la Juve deve ripartire da quest'estate, a giudizio di Tony Damascelli: "Vlahovic e Chiesa sono le sole certezze di una squadra che va riformata, in ogni settore", sottolinea dalle colonne di Tuttosport il noto giornalista. Due certezze alle quali fa da contraltare una "routine ordinaria, di un gruppo che ha smarrito le sue caratteristiche storiche, la fame, la cattiveria, il cinismo oltre alla qualità degli interpreti". Damascelli individua poi un altro problema che sta contraddistinguendo questo momento storico del club bianconero: in società, fatta eccezione per il solo Agnelli, sono in troppi a parlare. A sostegno della sua tesi, il giornalista cita un episodio recente: "Nedved, poco prima della partita con il Genoa, azzarda un paragone di Kean con Ronaldo e garantisce almeno 25 gol ma a condizione che il ragazzo giochi vicino alla porta, lo stesso Kean sbaglia in modo fantozziano il gol che avrebbe chiuso la partita invece subito dopo vinta dal Genoa".