Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Dopo la pausa riparte la corsa alla Serie A con mezza Serie B iscritta. Le aperture dei quotidiani

Dopo la pausa riparte la corsa alla Serie A con mezza Serie B iscritta. Le aperture dei quotidianiTUTTO mercato WEB
lunedì 27 marzo 2023, 10:19Rassegna stampa
di Tommaso Maschio

“È un doppio sprint”. Titola così La Gazzetta dello Sport nella pagina dedicata alla Serie B guardando sia alla lotta per la promozione sia a quella per il titolo di capocannoniere: “Cheddira, Lapadula, Brunori: per la A e per il trono del gol. I tre leader della classifica marcatori sono in corsa per la promozione: Bari, Cagliari e Palermo ai loro piedi”.

“Trono vacante (in una volata doppia). Chi sarà il prossimo re dei cannonieri della Serie B, dopo il monopolio di Massimo Coda nelle ultime due stagioni quando vestiva la maglia del Lecce? Se Bari e Cagliari sono protagonisti di una lotta serrata per tentare l’assalto persino al secondo posto (blindando, nella peggiore delle ipotesi, un piazzamento nei playoff), i loro uomini simbolo hanno un altro sprint da vincere, legato a doppio filo con il destino delle loro squadre. - si legge ancora - La storia dello stesso Coda nella stagione passata insegna. Oggi la coppia Cheddira-Lapadula è in testa alla classifica marcatori a quota 15 reti, Brunori con il suo Palermo li insegue con 14 centri, ma per i siciliani la strada dei playoff resta in salita”.

Taglio diverso, ma sempre con la corsa promozione come tema principale, per Tuttosport che titola: “Alla volata per la A oltre mezza Serie B può ancora sognare”. “Frosinone, meglio non distrarsi. Genoa: che ascesa! Occhio  al Sudtirol, il Bari perde colpi, Reggina nei guai. Palermo, Parma, Como, Ternana  e Modena sperano. - si legge nel sottotitolo con poi l’attenzione alle prime quattro della classifica e alle altre otto in corsa per i play off - Staccate dal quartetto di testa, almeno 8 squadre che possono sperare di aggiudicarsi un posto ai playoff. Il Pisa (punti 45), dal ritorno di D’Angelo ha fatto una rimonta pazzesca (dall’ultimo al 5° posto). Discorso quasi analogo per il Cagliari (punti 45), la Reggina (punti 42) vive una situazione delicatissima: 8 sconfitte su 10 uscite del 2023. Il Palermo invece, con gli stessi punti, ha tutta l’aria di mettere le tende in zona playoff e alla ripresa però i siciliani di Corini vanno a Parma, nell’ultimo turno scavalcato di un punto all’8° posto. Ma attenzione agli emiliani: hanno un potenziale enorme (10 punti su 12 raccolti con Frosinone e Genoa), se trovano continuità e la smettono di gettare via partite, ci sono anche loro. Infine, anche se non lo dichiareranno mai, una speranzella di agganciare i playoff ce l’hanno anche Como e Ternana (punti 39), oltre al Modena (38)”.

Infine il Corriere dello Sport che si concentra principalmente sulla squadra pugliese: “Il Bari si scopre spuntato, Mignani cerca l’antidoto” è il titolo scelto con il pezzo che poi continua: “Nel momento decisivo del campionato i pugliesi hanno bisogno di gol. Il 2° miglior attacco del torneo fatica a trovare la porta. Cheddira aspetta gli strappi di Folorunsho, il rientro dell’ex reggino decisivo, ma il tecnico chiede di più”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile