Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Maldini polemico con la proprietà, Pastorella: "Ma non era lo Scudetto di una grande famiglia?"

Maldini polemico con la proprietà, Pastorella: "Ma non era lo Scudetto di una grande famiglia?"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 28 maggio 2022, 09:34Rassegna stampa
di Luca Chiarini

"Scusate, ci siamo sbagliati. Non era lo scudetto del gruppo, non era una grande famiglia, non erano tutti diretti verso lo stesso obiettivo". Alberto Pastorella esordisce così nel proprio fondo per Tuttosport, facendo riferimento alle dichiarazioni di ieri di Maldini, che aveva definito "irrispettoso" il fatto che la proprietà non avesse ancora bussato alla sua porta e a quella di Massara per discutere del rinnovo. Un'uscita che, a differenza del resto dell'intervista, "appare fuori luogo, figlia di una volontà accentratrice che, in qualsiasi azienda, porterebbe a un licenziamento immediato per giusta causa". Riflettendo anche solo per un attimo - incalza Pastorella -, il dirigente rossonero "avrebbe capito che a fronte di una cessione in corso, certe situazioni sono necessariamente congelate".