Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Napoli, Di Lorenzo: "Noi da scudetto? Le voci non ci interessano. L'aria è positiva"

Napoli, Di Lorenzo: "Noi da scudetto? Le voci non ci interessano. L'aria è positiva"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 28 settembre 2022, 17:23Serie A
di Pietro Lazzerini

Giovanni Di Lorenzo, difensore e capitano del Napoli, ha parlato a Radio Kiss Kiss Napoli dopo essere rientrato dalle partite con la Nazionale: "Con l'Italia abbiamo fatto bene, sono state due partite importanti, un traguardo importante raggiungere le Final Four di Nations League.

Ora deve subito tornare in campo con il Napoli, come sta andando?
"C’è un gran bel gruppo, si respira aria positiva, sono arrivati ragazzi giovani e forti e si sono ambientati molto bene. Dobbiamo continuare così per fare una grande stagione. Giocando ogni tre giorni ci servirà l’aiuto di tutti. Tutti avranno l’occasione di giocare, dobbiamo essere bravi a gestire i momenti difficili della stagione che arriveranno. Raspadori? Si è subito messo a disposizione e ha giustamente ricevuto tanti elogi. Ora sta a lui continuare così".

Quali sono i vostri obiettivi?
"In molti avevano detto che questo Napoli non avrebbe potuto lottare per la Champions, adesso ci dicono che siamo da Scudetto. Non ci interessa delle voci, non abbiamo ancora fatto niente, ma abbiamo tanto entusiasmo".

Kvaratskhelia sta stupendo tutti, com'è come compagno di squadra?
"Sta dimostrando di avere grandi qualità, anche in allenamento ci dà filo da torcere. Lui sa che arriveranno momenti difficili e dovrà essere bravo a gestirli. Questo discorso vale sia per lui, che per Simeone, che per Raspadori, per tutti".

La prossima partita sarà contro il Torino al Maradona, cosa si aspetta?
"Sappiamo che affronteremo una squadra molto fisica. Dobbiamo essere bravi a muovere il pallone in modo molto veloce. Spalletti è molto importante per noi, per lui parla la sua carriera. Stiamo migliorando il lavoro dell’anno scorso e questa continuità ci aiuta".