Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Se Perisic rinnova con l'Inter può spostarsi a destra. A quel punto Dumfries finirebbe sul mercato

Se Perisic rinnova con l'Inter può spostarsi a destra. A quel punto Dumfries finirebbe sul mercatoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 26 maggio 2022, 14:15Serie A
di Simone Bernabei

L'Inter aspetta. La nuova ed ultima proposta per Ivan Perisic è arrivata al destinatario, che ora si è ritagliato qualche ora di solitudine per riflettere, valutare, scegliere. Se fare ancora due anni in nerazzurro a 5 milioni netti più bonus a stagione o se cambiare aria, che sia quella della Continassa o quella della Premier League.

Inzaghi spinge. E studia la coabitazione con Gosens
Il tecnico, lui sì in odore di rinnovo, mai vorrebbe rinunciare a quello che forse è stato il miglior interprete stagionale della sua Inter. Per questo sta spingendo per arrivare alla firma del rinnovo. E intanto lavora alle idee del futuro: Robin Gosens ha avuto tempo per rimettersi e per capire i meccanismi, il prossimo anno lecito aspettarsi un impiego diverso e più consistente dell'ex Atalanta. Per questo dovesse arrivare il rinnovo di Perisic, ecco la possibile variante offensiva dell'Inter: Gosens titolare a sinistra, Perisic a destra. Un'idea per il momento, che però durante l'estate potrebbe prendere concretezza ed indirizzare le strategie di mercato di Ausilio e Marotta.

Dumfries sarebbe il sacrificato?
Con Perisic dirottato a destra, ecco che il sacrificato (o uno dei) sul mercato sarebbe Denzel Dumfries: arrivato in estate per 12,5 milioni più 2,5 di bonus, il suo addio garantirebbe una cospicua plusvalenza. Il valore del cartellino infatti oggi tocca i 30 milioni di euro, cifra che il Bayern Monaco non avrebbe particolari problemi a raggiungere. Con Perisic e Darmian a destra, Gosens e un rinforzo giovane da trovare a sinistra. Ed il tal senso attenzione ai profili di Andrea Cambiaso del Genoa e Fabiano Parisi dell'Empoli.