Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

…con Cristian Zaccardo

…con Cristian ZaccardoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Carlo Butera
domenica 6 marzo 2022, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

“Napoli-Milan? Mi aspetto una bella partita, è un campionato equilibrato”. Così a Tuttomercatoweb l’ex difensore del Milan, oggi operatore di mercato, Cristian Zaccardo.

Scudetto: chi lo vince?
“Sulla carta l’Inter. Però le partite vanno giocate, ci sono tante componenti. Il Milan non ha la Champions, tornerà Ibra. Il Napoli negli undici è una squadra importante. Bello vedere tre squadre in pochi punti”.

Chi perde oggi tra Napoli e Milan è fuori dalla corsa?
“No. È ancora tutto aperto. La partita oggi è più importante per gli scontri diretti”.

Gli uomini chiave?
“Osimhen per il Napoli, Leao per il Milan. Oppure Theo Hernandez”.

Il Milan rischia di perdere Kessie a zero…
“Negli ultimi anni ci stiamo abituando. Fa parte della legge del mercato. Si possono valutare diverse opzioni di valore importante. Poi è logico che il tifoso vorrebbe che Kessie firmasse il rinnovo…”.

Vede ancora la Juve in corsa per la vittoria dello Scudetto?
“Allegri dice di no, ma la Juve è lì. E se gli altri perdono punti per strada perché no? I bianconeri però non hanno margine di errore”.

Omeragic arriverà in Italia?
“Sta facendo molto bene, è primo con tredici punti di vantaggio. È un giocatore di sicuro avvenire. Lo consiglio sempre. Il futuro è tutto dalla sua”.

Primo piano
TMW Radio Sport