Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

…con Moris Carrozzieri

…con Moris Carrozzieri TUTTO mercato WEB
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews
giovedì 10 marzo 2022, 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

“L’Inter contro il Liverpool ha giocato una grande partita, mi sono complimentato con Simone Inzaghi, che sento spesso”. Così a Tuttomercatoweb l’ex difensore di - tra le altre - Atalanta e Palermo, Moris Carrozzieri.

Scudetto: su chi punta?
“L’Inter è sempre stata la favorita. Domenica il Milan ha fatto un ottimo risultato a Napoli, nonostante le assenze di Kjaer e Ibra. Ma i nerazzurri hanno qualcosa in più”.

E la sua ex Samp?
“Purtroppo quando si parte con delle aspettative e nascono dei problemi tutto si complica. Per la Samp non è stata una bella stagione viste le tante situazioni con cui ha dovuto fare i conti”.

Dove vede l’Atalanta a fine anno?
“Rientrerà tra le prime quattro, cinque. Gasperini è li da tanto tempo. Il ciclo forse sta un po’ scemando. Sarebbe anche giusto cambiare. Non per lui, ma perché è lì da troppo tempo. Anche se trovare il sostituto non è certo facile”.

Il suo ex Palermo delude…
“Il Palermo non è ai livelli del Bari. Però come piazza non ha rivali. Dalla sconfitta nel derby ci sono state un po’ di difficoltà. Ma il Palermo non può certo vivacchiare in Serie C. A Mirri va dato atto di aver preso la squadra dalla D, ma non capisco perché non venda visto che ha provato a farlo. Non ha le capacità per ambire a livelli superiori, sarebbe giusto passare la mano”.

E lei, rientrerà nel calcio?
“Vedremo. Mi farebbe piacere rientrare nel Giulianova, per riportare questa piazza tra i professionisti. In società c’è gente molto competente, vorrei dare una mano”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile