Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Salisburgo-Dinamo Zagabria 1-0, le pagelle: Peric francobolla Sesko. Okafor decisivo

Salisburgo-Dinamo Zagabria 1-0, le pagelle: Peric francobolla Sesko. Okafor decisivoTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 5 ottobre 2022, 21:09Calcio estero
di Mattia Alfano

Risultato finale: Salisburgo-Dinamo Zagabria 1-0

SALISBURGO

Kohn 6,5 - Attento quando deve uscire in presa alta. A dir poco miracoloso il suo intervento sul siluro di Misic.

Dedic 6,5 - Avanza sulla destra e cerca di far rinculare Ljubicic, da quella parte in difficoltà in fase di non possesso.

Solet 7 - Non tenta l'anticipo su Petkovic, che si dimostra abile nel ripiegare. Ma riesce comunque a tenerlo lontano dalla propria area di rigore.

Pavlovic 7 - Stesso discorso fatto per il compagno di reparto. Orsic non si vede mai dalle parti di Kohn.

Ulmer 7 - Nella prima frazione prende l'iniziativa e, in pochi secondi, conclude per ben due volte verso la porta difesa da Livakovic. Conquista lui il calcio di rigore decisivo, trasformato poi da Okafor. Dal 79' Wober s.v.

Capaldo 6,5 - Vince la sfida a distanza con Misic, che a parte una conclusione nei primi minuti di gara non sfonda nella trequarti rot-weiss.

Seiwald 6,5 - Detta i ritmi in mediana, giocando senza strafare: scherma, inoltre, con estrema disciplina la linea difensiva alle sue spalle.

Kjaergaard 6 - Qualche sfuriata sul centrosinistra, ma poco altro. Comunque da premiare il sacrificio mostrato nei novanta minuti.

Sucic 6,5 - Il più vivace dei suoi soprattutto nei primi quarantacinque minuti: galleggia sulla trequarti, svariando per l'intero fronte offensivo. Dal 90+2' Gourna-Douath s.v.

Sesko 5,5 - Il più atteso. Dopo la prodezza arrivata con la sua Nazionale ha tutti gli occhi addosso, ma viene completamente annullato da Peric per più di ottanta minuti. Nel finale, a due passi da Livakovic, non riesce a sferrare il colpo del ko.

Okafor 7 - Attacca spesso la profondità, provando a stancare la linea difensiva di Cacic. Si rivela sprecone in più di un'occasione ma è lui poi a trasformare il rigore guadagnato da Ulmer, regalando così tre punti vitali ai Mozartstadter. Dal 79' Adamu s.v.

Matthias Jaissle 6,5 - Il Salisburgo non pare affamato nel primo tempo, lasciando spesso il pallino del gioco alla Dinamo: all'intervallo però dà la scossa e in campo si vede un'altra squadra.

DINAMO ZAGABRIA

Livakovic 6 - Meno sicuro del collega rivale quando è chiamato a sganciarsi dai pali, ma nessuna sbavatura da registrare nella sua prestazione.

Theophile-Catherine 7 - Sulla destra contiene Ulmer senza troppi patemi. Con la complicità di Moharrami - almeno fino al gol degli austriaci - , è bravo a tenere sotto osservazione Okafor. Dal 76' Drmic s.v.

Sutalo 6,5 - Insieme a Peric mette la museruola a Sesko, facendo valere la propria fisicità.

Peric 7 - Prende in consegna il temibile Sesko, ma se la cava alla grande restandogli incollato per più di ottanta minuti. Nel finale l'intera squadra si sbilancia, per provare a pareggiare i conti e lui ovviamente ne risente.

Moharrami 5,5 - Quasi impeccabile per più di un'ora di gioco: poi in maniera inaspettata si fa sorprendere alle spalle da Ulmer ed è costretto ad affossarlo in area. Dal 80' Bockaj s.v.

Ivanusec 6 - Nel primo tempo si rende protagonista con una bella incursione ma spreca davanti a Kohn, strozzando il tiro. Dal 87' Baturina s.v.

Ademi 6 - Dà tutto nei novanta minuti, riuscendo ad essere protagonista in entrambe le fasi.

Misic 5,5 - Pronti-via e con un siluro costringe Kohn al grande intervento. Ma si scioglie con il passare dei minuti.

Ljubicic 6 - Ingaggia un duello a distanza con Dedic: spinge tanto sul lato mancino, ma qualcosa concede sempre al terzino di Jaissle.

Orsic 5,5 - Va a sbattere contro il muro costruito da Pavlovic, non dando chissà che supporto a Petkovic. Dal 80' Spikic s.v.

Petkovic 6 - Ripiega e cuce i reparti, fungendo da regista offensivo: nel primo tempo regala un cioccolatino a Ivanusec che poi si fa ipnotizzare da Kohn.

Ante Cacic 5,5 - La sua Dinamo va a tratti, non riuscendo a premere in avanti con continuità: nella ripresa i suoi ragazzi raramente si sono affacciati nella metà campo avversaria.