Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Tottenham, Conte: "Mai preso 6 o 7 gol in carriera. Posso insegnare calcio a tanti"

Tottenham, Conte: "Mai preso 6 o 7 gol in carriera. Posso insegnare calcio a tanti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Getty/Uefa/Image Sport
lunedì 3 ottobre 2022, 20:56Calcio estero
di Alessio Del Lungo

Antonio Conte, tecnico del Tottenham, è intervenuto in conferenza stampa prima del match di Champions League di domani contro l'Eintracht: "Non abbiamo nessun nuovo infortunio. Recupera Ben Davies, sarà in panchina. Kulusevski è ancora fuori e anche Lucas. Non so Dejan quando rientrerà, spero in fretta, ma non so se per la prossima o per quella casalinga contro l'Eintracht".

L'ex Inter ha poi risposto ai tifosi, che chiedevano all'allenatore di schierare Djed Spence: "I tifosi devono essere tifosi. Capisco che possono pensare a tutto ma vedo ogni giorno cosa succede durante l'allenamento. Cerco di fare il meglio per la squadra. Se si fidano di me, allora si fidano di me, ma le scelte sono mie. Se non ho deciso di scegliere un giocatore è forse perché non è pronto. Parliamo di un giovane con buone prospettive, ma ripeto cerco di scegliere la squadra migliore. Non sono stupido, non voglio perdere. Cerco di mettere la squadra migliore, di scegliere la squadra migliore. Se si fidano di me va bene, se non si fidano di me allora sono l'allenatore e devo prendere la decisione migliore per il Tottenham. In Inghilterra molte volte le squadre subiscono 6,7 gol. Nella mia carriera non è mai successo. Non mi piace giocare aperto, concedere molto spazio, subire 6,7, 8 gol. Penso di poter insegnare calcio... a molte persone".