Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

L'Atalanta si conferma quarta forza della Serie A: 3-0 al Sassuolo, Carnesecchi super

L'Atalanta si conferma quarta forza della Serie A: 3-0 al Sassuolo, Carnesecchi superTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 18 febbraio 2024, 00:49I fatti del giorno
di Simone Lorini

Tre gol e quarto posto consolidato: l'Atalanta non ha nessuna intenzione di scendere dal treno che porterà quattro squadre (chissà che non possano essere cinque l'anno prossimo) nella prossima Champions League. La Dea mette in cascina la quinta vittoria consecutiva con un secco 3-0 al Sassuolo, un risultato che rende bene l'idea circa l'attuale differenza attuale tra le due compagini.

Sugli scudi Carnesecchi, che ipnotizza due volte Pinamonti dal dischetto e Holm, che sulla destra fa il bello e il cattivo tempo entrando nelle prime due reti della Dea. Con questo successo, il quinto di fila, la Dea si conferma quarta in classifica. Il Sassuolo invece in virtù del pareggio maturato nel pomeriggio al Bentegodi di Verona è in zona retrocessione.

Al termine della gara Gasperini ha gongolato: "I nostri numeri fanno un bell'effetto, dopo un certo punto di campionato abbiamo svoltato, non solo nei risultati ma anche nella consapevolezza. E lo riconfermiamo partita dopo partita, anche stasera lo abbiamo fatto. Questa squadra ha ancora tanti margini, ma sono cosciente di avere forza e qualità. Abbiamo iniziato davvero forte e poi abbiamo pensato di gestire, di giocare indietro col portiere e forse è un po' colpa mia, però abbiamo esagerato. Nella ripresa però siamo tornati ad essere propositivi, sbagliato di meno e siamo stati più precisi. Ma possiamo fare ancora meglio".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile