Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

La Fiorentina domina il primo tempo ma concede il secondo: l'affare Twente non è chiuso

La Fiorentina domina il primo tempo ma concede il secondo: l'affare Twente non è chiusoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Morini
venerdì 19 agosto 2022, 00:34I fatti del giorno
di Dimitri Conti

La Fiorentina vince il primo atto del playoff di Conference League, ma non riesce a chiudere il conto con 90 minuti di anticipo. E dire che il primo tempo del Franchi sembrava suggerire una sfida piuttosto semplice, persino troppo.

Dopo l'intervallo i viola di Italiano sono stati riportati su una dimensione più vicina alla realtà, una dimensione di fatica, sudore e combattimento. Gli olandesi sono tornati a fare gli olandesi e la sfida si è complicata, ma grazie anche a una buona dose di nervi saldi e capacità tecnico-tattica, l'andata tra le mura amiche ha sorriso alla Fiorentina.

A fine partita Vincenzo Italiano, parlando ai microfoni della sala stampa, ha presentato un mix di emozioni. Da una parte la soddisfazione per l'esordio europeo vittorioso, dall'altra la delusione per il gol subito al primo tiro in porta e per l'ingresso insufficiente dei subentranti dalla panchina. Dal canto suo Jans, tecnico del Twente, si è limitato ad ammonire: tra una settimana, in Olanda, i viola si troveranno nell'Inferno di Dante.