Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Marcos Antonio, una meteora alla Lazio. Sicuramente non resterà nella Capitale

Marcos Antonio, una meteora alla Lazio. Sicuramente non resterà nella CapitaleTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 13 giugno 2024, 05:00Nato Oggi...
di Alessio Del Lungo

Marcos Antonio cresce calcisticamente in Brasile, ma esordisce tra i grandi in Portogallo nell'Estoril Praia. La svolta nella sua carriera però avviene nel gennaio del 2019, quando lo Shakhtar Donetsk lo acquista per 3,5 milioni di euro. In Ucraina recita un ruolo da protagonista, vincendo 2 volte il campionato, una volta la coppa e una volta la Supercoppa. Dopo tre stagioni e mezzo saluta con 101 presenze e 9 gol, ma soprattutto con lo status di centrocampista moderno ormai raggiunto: dinamismo, visione di gioco, tecnica sopraffina, tanta corsa, forse deve migliorare un po' dal punto di vista tattico e fisico. Qual è dunque il campionato meno adatto per lui? Sicuramente la Serie A.

Il problema è che Sarri stravede per lui e la Lazio dunque lo accontenta, investendo 7,5 milioni di euro. Arriva a Roma con tantissime aspettative, sembra perfetto per il ruolo di "smistatore" di gioco davanti alla difesa, ma in Italia delude. Saranno 22 le presenze con i biancocelesti, nelle quali riuscirà a segnare solo un gol. Da possibile risolutore di problemi a meteora, il passo è stato breve. Marcos Antonio, come tutti i sudamericani, ha avuto bisogno di un periodo di ambientamento, ma è sembrato troppo spesso un corpo estraneo, incapace di trovare quelle giocate che invece allo Shakhtar erano la normalità.

Il classe 2000 però ha la fortuna di non aver paura di mettersi in gioco e nemmeno di fare dei passi indietro, così per 300mila euro viene girato in prestito al PAOK Salonicco. In Grecia la situazione non va troppo meglio, gioca solamente 17 partite tra tutte le competizioni e segna 3 gol, ma si toglie la soddisfazione di vincere il campionato. Niente da fare, anche lì non è riuscito a esprimere tutto il talento mostrato in Ucraina e così non viene riscattato e torna alla Lazio. Adesso si è fatto avanti il Flamengo, che potrebbe dargli la possibilità di rilanciarsi in patria. Sicuramente non resterà nella Capitale. Oggi Marcos Antonio compie 24 anni.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile