Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Fiorentina, è addio Torreira. La Nazione: “Da Antognoni a Borja Valero: quanti divorzi cupi”

Fiorentina, è addio Torreira. La Nazione: “Da Antognoni a Borja Valero: quanti divorzi cupi” TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 16 giugno 2022, 09:57Rassegna stampa
di Niccolò Santi

La Nazione dopo l'addio di Lucas Torreira fa notare come il rimpallo di responsabilità sia una costante di questa Proprietà. A cominciare dallo strappo con Giancarlo Antognoni, con il club che asseriva di avergli riformulato una proposta che lo valorizzasse e l’Unico 10 che ribatté: “Mi volevano ridimensionare”. Emblematico anche il caso Rino Gattuso, generato attraverso i riferimenti fatti dal club alle richieste economiche assurde del super procuratore Mendes per un pacchetto di giocatori portoghesi. Oppure il divorzio con Franck Ribery, che denunciò di essere stato “scaricato”. Infine Borja Valero, che avrebbe preferito ascoltare in anticipo da chi l’aveva rivoluto in viola i motivi del mancato rinnovo dopo un anno.