Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Garlando alla Gazzetta: "Il Milan adesso corre, ma cerca i gol di Leao. CDK li fa belli"

Garlando alla Gazzetta: "Il Milan adesso corre, ma cerca i gol di Leao. CDK li fa belli"TUTTO mercato WEB
lunedì 12 febbraio 2024, 09:57Rassegna stampa
di Paolo Lora Lamia

Nel suo fondo su La Gazzetta dello Sport, il giornalista Luigi Garlando ha parlato dell'ultimo turno di Serie A concentrandosi sul successo del Milan contro il Napoli: "Stasera la Juve può ristabilire le distanze, ma intanto ieri notte il Diavolo si è coricato a un solo punto dalla Signora. Morbida come un cuscino la distanza di 10 punti dall’Atalanta, quarta, e di 13 dal Bologna, quinto, che pure hanno una partita in meno. Terzo posto blindato e secondo nel mirino, grazie alla sesta vittoria nella ultime sette di campionato (più un pari). Un cambio di marcia che ha portato anche un cambio di umore in casa Milan. La solita risposta seria e sapiente di Stefano Pioli alle difficoltà. È in vantaggio di 5 punti sul campionato scorso".

Milan a cui mancano i gol di Leao: "Ha deciso una pepita di Theo Hernandez, pescata in quella miniera d’oro scavata da anni sulla fascia sinistra. Imbeccata deliziosa di Leao, arrivato al settimo assist. In serie A lo precede solo il compagno Giroud (8). Ma per le ambizioni del Milan, ora che ripartono le coppe, deve assolutamente ritrovare il gol. L’ultimo risale a settembre, 142 giorni fa: 3 in tutto. Assurdo, per uno con le sue qualità atletiche e tecniche. Anche ieri Rafa ha sbagliato un paio di gol clamorosi".

Segna con continuità, invece, l'ex rossonero De Ketelaere: "Nel pomeriggio ha segnato il gol più bello del campionato: stop di destro, spalle alla porta, e, prima che la palla toccasse terra, botta al volo in giravolta. L’eleganza di un passo di danza e la velocità di esecuzione di un colpo di karatè. Una meraviglia dell’ex sfinge di San Siro che il Milan non ha saputo decifrare e, soprattutto, aspettare. Gasperini ne ha fatto l’anima della sua Atalanta. Irriconoscibile anche ieri il biondino belga, rispetto alla sua diafana versione milanese, e non solo per il gol e le magie tecniche. Due volte ieri ha strappato, contrastato energicamente da un paio di difensori del Genoa, due volte ha resistito alle cariche ed è evaso palla al piede con una consistenza fisica e una forza di volontà inimmaginabili un anno fa".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile