Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

"Sir Claudio e mr Mignani", "Casteddu style, San Nicola Boom", le aperture su Cagliari-Bari

"Sir Claudio e mr Mignani", "Casteddu style, San Nicola Boom", le aperture su Cagliari-BariTUTTOmercatoWEB.com
mercoledì 7 giugno 2023, 10:04Rassegna stampa
di Tommaso Maschio

Domani al Sant’Elia andrà in scena il primo atto della finale dei playu off di Serie B fra Cagliari e Bari. E ovviamente questa sfida la fa da padrona sui quotidiani sportivi in edicola con Il Corriere dello Sport che gli dedica ben tre pagine: una che riporta le parole in conferenza stampa di Claudio Ranieri e Michele Mignani e altre due che analizzano il cammino e la struttura delle due contendenti alla massima serie .

“Casteddu style. Rivoluzione sull’Isola. Ora il Cagliari è un modella” è il titolo sui rossoblù: “Cambiamenti societari, legame coi tifosi, tradizione e innovazione. Così Giulini ha riacceso la fiamma dopo la retrocessione. - si legge ancora – Struttura all’americana con tre aree: sportiva, business e corporate. Gli investimenti sul vivaio e il nuovo stadio per avvicinare il futuro”. “San Nicola boom. Bari la nuova faccia del Sud” è invece il titolo dedicato ai pugliesi con le parole del presidente Luigi De Laurentiis: “Presenze record allo stadio, intere famiglie, il senso dello show, ma anche 30 scuole calcio con 5mila bambini. Siamo freschezza”.

“Sir Claudio e mr Mignani. Ranieri senatore a Cagliari. Sfida allo stratega del Bari” è il titolo invece de La Gazzetta dello Sport che poi continua: “L’esperienza del tecnico rossoblù contro la fantasia di quello biancorosso, al debutto in B: in palio c’è la A. - continua il quotidiano - Due allenatori agli antipodi, due personaggi con storia, età, curriculum e caratteri differenti che hanno trascinato i rispettivi popoli a un passo dal grande sogno della Serie A. Il denominatore comune? Entrambi da giocatori erano difensori e tutti e due hanno allenato in Sardegna: Ranieri a più riprese a Cagliari, Mignani all’Olbia, sua prima squadra tra i professionisti. Arrivato in Puglia dopo l’esperienza di Modena, fortemente voluto dal d.s. Ciro Polito, ha subito fatto centro portando la squadra in Serie B al primo colpo. E quest’anno, da esordiente, tenta il doppio salto dalla C alla A dal sapore storico e riuscito proprio a Ranieri a Cagliari 32 anni fa. Il tecnico romano da quell’esperienza cominciò la sua scalata che lo ha portato ad allenare in quattro dei cinque campionati top d’Europa (gli manca solo la Bundesliga), vincendo trofei ovunque e con l’immortalità sportiva raggiunta sette anni fa con il miracolo Leicester. Ranieri ha 21 anni più di Mignani, è di un’altra generazione, e grazie anche all’esperienza è riuscito a gestire una situazione complicatissima, nell’andata della semifinale playoff con il Parma avanti di due gol alla fine del primo tempo”.

Infine Tuttosport che si concentra sulle voci dei due tecnici alla vigilia. “Giocheremo per l’intero popolo sardo. - spiega Ranieri – Armonia di gruppo e cuore sono state le molle per arrivare a questa finale”; “Sfavoriti, ma possiamo fare la guerra. - risponde Mignani – Di fronte avremo un gigante, però scenderemo in campo con il fuoco dentro”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile