Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Italia U21, Nicolato: "Con l'Ucraina non una gara come le altre. Out Fabbian, ok Fagioli"

Italia U21, Nicolato: "Con l'Ucraina non una gara come le altre. Out Fabbian, ok Fagioli"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 26 marzo 2023, 21:30Serie A
di Alessandra Stefanelli

Il ct dell'Italia U21 Paolo Nicolato ha presentato in conferenza stampa la sfida amichevole contro l'Ucraina che si giocherà al Granillo di Reggio Calabria domani: "È una partita che non può essere come le altre. Giocare con loro è un momento di crescita per tutti noi - spiega l'allenatore -. Credo nello sport e nei valori che sa trasmettere, come l'inclusione". Sarà una partita molto impegnativa. Parliamo di un movimento di grande interesse e di giocatori di ottimo livello: è molto difficile portare via loro la palla e hanno l'accelerazione dalla tre quarti che può fare male alle avversarie. Sarà una partita diversa da quella in Serbia, comunque affrontata con grande serietà e concentrazione: va bene vincere e dominare, ma bisogna essere anche sottoposti a una pressione diversa".

Per i ragazzi sarà di fatto l'ultima occasione per mettersi in mostra prima delle scelte per l'Europeo: "Abbiamo molti giocatori su cui contiamo che al momento non ci sono, ma si stanno evidenziando ragazzi che possono avere l'ambizione di entrare nella rosa dei 23. Ovviamente ci sarà anche il campionato a darci indicazioni, sperando non ci siano altre difficoltà legate agli infortuni. L'obiettivo è sempre quello di alzare l'asticella: tra i giocatori c'è voglia di far parte del gruppo, il livello di competizione tra loro si alza e questo ci permette di migliorare più rapidamente".

A Reggio Calabria, in queste ore, si respira grande attesa: "Siamo contenti di essere qui, in una bellissima città e con un un pubblico così caldo ad attenderci. I ragazzi hanno bisogno di sostegno, perché rappresentano il nostro futuro. Non c'è nessun sistema che possa durare nel tempo che non tiene conto dei propri giovani. Peccato per Fabbian (giocatore della Reggina, come Pierozzi, ndr): soltanto nella giornata di oggi ha potuto effettuare un po' di allenamento a causa di un piccolo problema fisico che si trascinava dall'ultima partita di campionato. Ma la salute e il rispetto delle società per noi sono un aspetto prioritario. Recuperiamo invece Fagioli, che negli ultimi tre giorni si è allenato con noi". Prima del walkaround sul prato del 'Granillo', Nicolato - che ha annunciato che il capitano dell'Italia, per questo match, sarà Samuele Ricci - nella sede del ritiro dell'Italia ha incontrato gli allenatori del settore giovanile della Reggina.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile