Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Per la prima volta senza Messi e Ronaldo. Bentornata Champions: chi batterà il City di Guardiola?

Per la prima volta senza Messi e Ronaldo. Bentornata Champions: chi batterà il City di Guardiola?TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 19 settembre 2023, 07:15Serie A
di Marco Conterio

La Coppa dei sogni, la Champions League, nell'ultima versione 'antica', prima che il nuovo corso, la nuova edizione, prenda il sopravvento. Per adesso sarà quella degli otto gironi, delle prime due qualificate, quella che conosciamo. Anche se, per la prima volta dopo lunghi anni, sarà senza Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Il portoghese aveva già salutato la truppa in precedenza per sbarcare in Arabia Saudita, all'Al Nassr. Dopo l'ultima campagna, senza trofeo, dell'argentino a Parigi, è emigrato anche lui in lidi lontani, all'Inter Miami in MLS. Così sarà per la prima volta dopo tanto tempo senza di loro e con nuovi protagonisti, nuove stelle assolute.

Tutti contro Guardiola e Haaland
Il Manchester City parte favorito, da Campione in carica. Ha il miglior centravanti del Mondo, possibile duellante per il Pallone d'Oro (ma lo vincerà la Pulga) e probabile vincitore del FIFA Best Player. A sfidarlo ci sarà chiaramente Kylian Mbappé e il suo Paris Saint-Germain rivoluzionato con Luis Enrique in panchina, tra le grandi favorite chiaramente anche il Real Madrid, forse all'ultimo giro di valzer con Carlo Ancelotti in panchina prima che diventi ct del Brasile. E le italiane? Impoissibile non considerarle. Tre semifinaliste su quattro nella scorsa edizione, ci sono tutte in questa fase a gironi della Champions più la Lazio che torna nell'Europa che conta perché la Juventus, causa dei suoi mali, è fuori dalle competizioni continentali.

Si parte oggi
Presto per fare ulteriori carte, si parte oggi e del domani non c'è certezza. Ci sono gruppi con favorite d'obbligo, altri che possono riservare sorprese. Al Napoli è sì toccato il Madrid ma pure Union Berlino (di Bonucci e Gosens) e il Braga. L'Inter parte da favorita: ha il Benfica come possibile contendente, veder passare Real Sociedad o Salisburgo sarebbe una sorpresa. La Lazio se la gioca, è con Atletico Madrid, Feyenoord e Celtic, il Milan è stato sventurato con il PSG, il Newcastle, dunque con Donnarumma e Tonali, poi col Borussia Dortmund. Ma ci sarà tempo per i bilanci, pure per i pronostici. Bentornata Champions.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile