Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Fiorentina, Dini: "Sottil dovrebbe vivere Firenze come un privilegio, invece..."

Fiorentina, Dini: "Sottil dovrebbe vivere Firenze come un privilegio, invece..."TUTTO mercato WEB
Avv Giulio Dini
lunedì 22 aprile 2024, 08:29Altre Notizie
di Redazione TMW

Il gol di Kouamè e il raddoppio di Ikonè cancellano una prestazione incommentabile.
Sono felice per i ragazzi che si sono fatti questa lunga trasferta, non meritavano di tornare a mani vuote.
Tre punti dopo due mesi e nono posto che, in caso di vittoria dell’Europa League da parte di un club italiano, darebbe di nuovo un posto in Conference.
Ma noi abbiamo puntato sulle Coppe i cui esiti non possiamo conoscere.
Partire con Barak centravanti è roba difficile da comprendere oltre che un problema per la squadra.
In attesa di inserire Kouamé avrei preferito l’esordio di Sene.
La vittoria, però, strangola le imprecazioni di ottanta minuti, come una cimosa cancella le scritte sulla lavagna.
Meno male.


Due parole, tuttavia, le merita Sottil, che ha giocato 95 minuti concludendo il niente.
Al di là della scelta tecnica - ma Italiano dopo tre anni ha sottolineato “questi siamo” - questo ragazzo ha un atteggiamento con avversari e compagni che neanche Cristiano Ronaldo quando ha il ciclo.
Dovrebbe vivere la Fiorentina come un privilegio invece che sentirsi incompreso.
Chi gli sta accanto potrebbe portarlo a capire che, lavorando sugli evidenti limiti potrebbe - nonostante le 104 (centoquattro) presenze in serie A con 6 (sei) gol e 6 (sei) assist, potrebbe avere una seconda parte di carriera interessante.
Ma non a Firenze.
Scrivo da tifoso, a caldo, senza aver smaltito il mal di stomaco.
Non me ne vogliate.
Stringiamci a coorte per mercoledì.

© foto di Federico De Luca 2024 @fdlcom
Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile