Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Barcellona, Xavi: "Sono tre punti importanti. Inter? Giocare ogni tre giorni è complicato"

Barcellona, Xavi: "Sono tre punti importanti. Inter? Giocare ogni tre giorni è complicato"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 2 ottobre 2022, 00:34Calcio estero
di Lidia Vivaldi

Con la vittoria esterna sul Maiorca, il Barcellona ha raggiunto momentaneamente la vetta della classifica della Liga, in attesa della gara di domani del Real, e ha regalato al suo allenatore Xavi Hernandez il record di successi consecutivi in trasferta (18). Il tecnico dei blaugrana ha commentato la prestazione nel post partita:

"È stata una partita complicata, soprattutto dopo l'intervallo - riporta Marca.com -. Questi sono tre punti molto importanti. In partite come questa, se non si segna il secondo tempo può complicarsi. Siamo stati bravi, con pazienza e calma. È sempre difficile attaccare un modulo come questo, ci sono pochi spazi, devi essere molto pulito, per noi è stato difficile. Nel primo tempo siamo stati bravi, nel secondo ci siamo abbassati e non possiamo permettercelo. Dovevamo cercare il secondo gol ed essere più ambiziosi."

Sul record in trasferta:
"Ne sono felice. Stiamo facendo le cose bene. È un record importante che si spera si traduca in titoli. Sono felice perché la squadra è competitiva, gioca partite difficili in trasferta e le vince. Significa che c'è del lavoro dietro, che siamo sulla strada giusta. Se si tradurrà in titoli avrà un sapore migliore."

In evidenza Lewandowski e Ter Stegen:
"È riduttivo riassumere così la gara. Siamo stati bravi in ​​difesa, nella circolazione palla... Il primo tempo è stato buono, nel secondo ci è mancato un po' il ritmo. È vero che loro due sono di un livello stellare, ma la squadra nel complesso ha fatto molto bene."

Su Balde terzino destro:
"Abbiamo optato per l'opzione più naturale e logica. Conosce la posizione, a piede invertito. Sergi Roberto viene da un infortunio, non è stato al cento per cento per tutta la settimana. Balde stava bene, penso che la linea difensiva sia stata molto buona."

Piqué sarà titolare contro l'Inter?
"Tutti possono essere titolari. Abbiamo una rosa ampia, che ci dà garanzie, e faremo rotazioni. Ho già detto che giocare ogni tre giorni è complicato, tutti saranno importanti e avranno minuti. Piqué, Alba, Christensen hanno fatto una prestazione di livello."

Il Maiorca può puntare alla salvezza?
"L'ho visto molto bene, si difende bene ed è molto organizzato con Aguirre. Penso che il Maiorca non soffrirà".