Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Real Madrid, Ancelotti: "Mbappé? Entusiasti di Vinicius e Rodrygo. Non pensiamo ad altri"

Real Madrid, Ancelotti: "Mbappé? Entusiasti di Vinicius e Rodrygo. Non pensiamo ad altri"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Titone
martedì 13 settembre 2022, 14:12Calcio estero
di Alessio Del Lungo

Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid, ha iniziato la conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Lipsia con l'analisi degli avversari: "Sarà una partita importante per la classifica del girone. Loro sono una squadra che ha avuto problemi ad inizio stagione, ma ha fatto benissimo nell'ultima partita, contro il Dortmund. Hanno giocatori con qualità, capacità , velocissimi... Bisogna valutarlo per prepararsi alla partita e provare a vincerla".

Che momento sta vivendo Vinicius?
"Va bene, molto bene, con un buon dinamismo. È vivace. Si è ripreso in pieno dalla partita di domenica. Non parliamo di questo, non è qualcosa di cui dobbiamo parlare".

Sono 25 anni dal suo esordio in Champions League.
"Non mettiamo limiti a questa squadra. Non sapevo che fossero già passati 25 anni. Questa competizione mi ha dato tante speranze e felicità, a volte un po' di tristezza. Ma alla fine tanta felicità perché ho avuto tanti successi con le mie squadre e con i miei giocatori. L'obiettivo è continuare ad avere successo con una rosa con cui possiamo lottare per questa competizione. Questa è una competizione in cui tu non si sa mai cosa accadrà".

Cosa pensa delle lamentele di Asensio?
"Non puoi considerarlo un giovanotto o un veterano. In questo momento deve tenere duro, sta bene. La reazione alla rabbia è stata buona, ieri si è allenato molto bene e oggi ha fatto molto bene. Questo è quello che deve succedere quando un giocatore si arrabbia. Ci sono due reazioni, allenati meglio o abbassa le braccia. Ha la possibilità di giocare domani".

La situazione contrattuale di Mbappé potrà portare a un nuovo interessamento nei suoi confronti?
"Scuoto le braccia, scuoto le braccia davanti a questa domanda. Dico sul serio. Siamo entusiasti del nostro attacco, con i giovani... È vero che Karim ci soddisfa molto e che quando arriva un giovane è molto più soddisfacente di quello a cui sei abituato. Siamo molto entusiasti di quello che stanno facendo Vinicius e Rodrygo. Non pensiamo agli altri giocatori".

Conosce i giocatori del Lipsia?
"L'attacco è molto pericoloso. Non solo Werner, Nkunku sta facendo bene e ha fatto bene lo scorso anno. Sono una squadra molto pericolosa quando gli dai la possibilità di mostrare le proprie qualità. La difesa deve essere altrettanto importante domani come l'offesa".

Vinicius e Rodrygo saranno convocati con il Brasile.
"Ho un ottimo rapporto con Tite. Quando abbiamo bisogno di parlare, parliamo. In questo periodo non ne abbiamo avuto bisogno perché è abbastanza chiaro cosa stanno facendo i due, che è quello che ha valutato".

Ci sono problemi caratteriali per Vinicius?
"Dall'anno scorso è migliorato molto sotto questo aspetto. È chiaro che ognuno ha il suo carattere e le sue qualità, l'importante per lui è essere concentrato sul gioco e su quello che deve fare, niente di più".

Ora è contento di Hazard?
"Ha fatto quello che gli avevamo chiesto. La mia opinione personale è che ha fatto quello che doveva fare, come la squadra, ed è la cosa più importante. Prima della partita contro il Maiorca ho detto che non gli chiedevo gol. Senza Karim ne abbiamo segnati sette".

Rudiger si è integrato bene?
"Ha portato esperienza, voglia di vincere. È molto serio, applicato. La nostra difesa con lui è sicuramente migliore".

Benzema recupererà per il derby?
"Ci sono possibilità, sta andando bene. Solo se non ci sono dubbi potrà giocare".

Vinicius è un provocatore o uno che viene provocato?
"Lo vedo come un grande giocatore, che sta mostrando tutto il suo talento. Niente di più. Non entriamo in questo argomento. Non sono né sordo né stupido, ascolto quello che si dice, ma non è un problema né per noi né per Vinicius. Vinicius ha delle qualità straordinarie ed è normale che l'avversario tenti di fermarlo. Ci sono dei regolamenti che tutelano tutti i calciatori, non solo Vinicius".