Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Romania, cercasi ct dopo la delusione qualificazioni: tanti no, Mutu e Iordanescu in corsa

Romania, cercasi ct dopo la delusione qualificazioni: tanti no, Mutu e Iordanescu in corsaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Giacomo Falsini
mercoledì 19 gennaio 2022, 11:41Calcio estero
di Ivan Cardia

Commissario tecnico cercasi. Recita così il cartello appeso fuori dagli uffici della Federcalcio della Romania: la selezione di Bucarest, dopo la delusione per le qualificazioni a Qatar 2022, cerca un erede al ct Mirel Radoi, formalmente ancora in carica ma destinato a trovare un successore a breve, a meno di clamorose sorprese nelle prossime gare di Nations League. A pesare, oltre alla mancata partecipazione ai Mondiali - l’ultimo rimane così quello del 2002 - il deludente terzo posto nel girone alle spalle della Macedonia del Nord.

Un volto noto del calcio italiano in corsa. Così, proseguono i sondaggi per trovare un sostituto. Secondo rapporti provenienti da Bucarest, la FRF ha tentato nei giorni scorsi la carta Gheorghe Hagi, incassando però il no del Maradona dei Carpazi. Stessa risposta ricevuta da altri nomi eccellenti del calcio romeno, a partire da Razvan Lucescu per passare a Bodoni e Petrescu. Così, in ballottaggio vi sarebbero a questo punto due nomi: Adrian Mutu ed Edward Iordanescu. L’ex attaccante, che in Serie A ricordano soprattutto i tifosi di Parma, Juventus e Fiorentina, ha il fascino del nome ma meno esperienza in panchina: ha iniziato la carriera da allenatore nel 2018 col Voluntari, l’ultima esperienza - non particolarmente felice - è al FCU Craiova e in Romania raccontano che potrebbe essere affiancato da un grande nome - magari del calcio italiano - in versione di consulente, un po’ come il tandem Lippi-Ventura che si era pensato per la panchina italiana qualche anno fa. Iordanescu, invece, è anzitutto il figlio di Anghel, uno degli allenatori più vincenti nella storia del calcio romeno. Cognome a parte, ha però costruito una carriera di vertice anche: nel 2021, dopo essere subentrato a Dan Petrescu, ha vinto il campionato col Cluj, con cui in passato aveva conquistato due volte la Supercoppa.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000