Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
TMW Radio

M.Orlando: "Impresa Atalanta. Milan, mai visto un Leao non entrare in partita così"

M.Orlando: "Impresa Atalanta. Milan, mai visto un Leao non entrare in partita così"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
venerdì 12 aprile 2024, 18:22Altre Notizie
di TMWRadio Redazione
Maracanã
TMW Radio
Maracanã
Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni. Ospiti: Braglia:" La proprietà della Roma è stata coraggiosa. Donnarumma non si tocca." Orlando:" Scamacca con Gasperini diventa giocatore. Zapata è il Toro." Impallomeni:" De Rossi alleato del gruppo squadra. Radice:" La Roma altra squadra ma la partita è aperta. Juve più preparata nel derby"
00:00
/
00:00

Per parlare dei temi del giorno a Maracanà, trasmissione di TMW Radio, è intervenuto l'ex calciatore Massimo Orlando.

Impresa Atalanta a Liverpool:
"Scamacca tecnicamente vale, è un giocatore fantastico. La scelta migliore è stata quella di tornare in Italia e andare da Gasperini, che rigenera tutti. E' un maestro, a volte un po' antipatico, così sembra, ma lo ha fatto diventare un giocatore, anche di testa. Detto questo dico che ho visto la Fiorentina, ma non ho mai visto una partita così brutta, per colpa degli avversari che si sono chiusi. Ma mi sono rifatto gli occhi con l'Atalanta. E' stata un'impresa che rimarrà nella storia. Il Liverpool forse ha un po' sottovalutato la sfida, ma nulla toglie alla prestazione dell'Atalanta".

La Roma e De Rossi?
"Credo che abbia fatto un lavoro mostruoso nella testa dei giocatori. Ha recuperato giocatori che si sentivano scarsi, che qualcuno aveva fatto sentire così. E lui lì ha fatto un capolavoro, toccando la mente di tutti. Sta giocando contro le gufate di Mourinho e non è facile (ride, ndr)".

Pioli sotto accusa:
"E' stato sorpreso ieri sera da De Rossi che gliel'ha incartata dal punto di vista tattico. La Roma ha chiuso gli spazi e raddoppiato sugli esterni. Mai visto Leao non entrare in partita come ieri sera. E poi quando la Roma ripartiva, il centrocampo veniva scavalcato facilmente e il Milan in interdizione ha dei problemi, così come dietro. Non fanno filtro. Ieri sera davvero è stato un 2-0 di De Rossi su Pioli in questo senso".

Una battuta sul derby Torino-Juve?
"Dico che Elkann non ha nominato Allegri nella lettera e questo va detto. Poi per quanto riguarda la sfida, il Toro arriva sempre carico poi si scarica. E' da tanto che non vince il derby, o sente in modo particolare ma poi la Juve si dimostra più forte e cinica. Spero che venga fuori da questa maledizione ma la Juve rimane favorita".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile