Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Conte è abbattuto dopo la sconfitta con il Mura: "Brutta sconfitta, ho bisogno di tempo"

Conte è abbattuto dopo la sconfitta con il Mura: "Brutta sconfitta, ho bisogno di tempo"
giovedì 25 novembre 2021 21:19Calcio estero
di Andrea Losapio

Il tecnico del Tottenham, Antonio Conte, ha parlato ai microfoni di SKY dopo la sfida persa incredibilmente 2-1 contro il Mura. "In questo momento il mio stato d'animo non è buono per il risultato finale. Penso che è stata una brutta sconfitta, ci siamo complicati la vita e la partita, ritrovandoci in dieci minuti per 60-70 minuti".

Come può giudicare questa prestazione?
"È stata scarsa, sappiamo che c'è molto su cui lavorare, lo pensavo anche prima. Bisogna lavorare e avere pazienza, in questo momento. Probabilmente siamo in difficoltà, dobbiamo solo concentrarci e lavorare, sperando che vada tutto bene e migliorare la situazione attuale. Questa per me è davvero una brutta sconfitta per noi".

Cos'è mancato di più?
"La prestazione è stata scarsa, lo ripeto, sotto tanti punti di vista. Non solo a livello tecnico e tattico, ma anche mentalmente. Dobbiamo migliorare e devo essere onesto, questo servirà tempo per portare il Tottenham a essere competitivo, ora dobbiamo rimanere uniti e lavorare".

Cosa pensa dell'espulsione di Sessegnon?
"Un doppio cartellino giallo dopo sì e no mezz'ora... Vuol dire che deve migliorare, perché la stessa cosa è avvenuta contro il Vitesse, questi sono dettagli su cui dobbiamo lavorare. Ci sono tanti giocatori giovani e sappiamo che loro devono essere aspettati. Lungo il percorso possono sbagliare".

Ha vinto tanti titoli. È forse la sconfitta peggiore?
"Questo non conta, ho accettato questo lavoro con il Tottenham, sapevo che era una grande sfida per me e la mia carriera, questo non conta il mio orgoglio, il Tottenham deve essere l'obiettivo mio, dello staff. Quello di migliorarlo, riportarlo a un buon livello, ma so che servirà tempo. Anche i nostri tifosi devono essere pazienti".

Questo risultato ha feriti i fan, cosa dirà alla squadra dopo il risultato?
"Voglio ringraziarli per essere venuti qui per guardare la partita, ci hanno sostenuto dall'inizio alla fine. Dopo la partita non mi piace parlare con la squadra, quando analizzeremo la partita parleremo di ciò che è successo".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000