Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Shakhtar-Sheriff 1-1, le pagelle: Marlos e Mudryk illuminano, Nikolov ci crede fino all'ultimo

Shakhtar-Sheriff 1-1, le pagelle: Marlos e Mudryk illuminano, Nikolov ci crede fino all'ultimoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 7 dicembre 2021, 23:22Calcio estero
di Lidia Vivaldi

Shakhtar Donetsk-Sheriff Tiraspol 1-1

SHAKHTAR DONETSK

Pyatov 6 - Nel primo tempo fa quasi da spettatore, nella ripresa deve sporcarsi i guantoni ma nel complesso ha pochi interventi rilevanti. Dal 41' s.t.: Shevchenko 5 - Entra per regalare a Pyatov l'applauso dell'Olimpiyskiy ma non appare sufficientemente concentrato per gli ultimi minuti in cui lo Sheriff cerca e trova il pareggio.

Dodô 6 - Arrembante in fase di spinta, un po' leggero in difesa dove concede qualcosa soprattutto nella ripresa.

Kryvtsov 6,5 - Lascia il segno sulla partita con l'ottimo pallonetto che Fernando trasforma nel gol dell'1-0.

Bondar 6,5 - Sempre molto reattivo nei movimenti difensivi, è un vero muro nella retroguardia dello Shakhtar e regge fino all'episodio del rocambolesco 1-1 in pieno recupero.

Korniienko 6 - Controlla con una certa efficacia Traoré, ma limita le proprie incursioni offensive. Dal 21' s.t.: Ismaily 6 - Entra con il giusto piglio battagliero.

Marcos Antônio 6 - Non emerge nel centrocampo arancionero ma è comunque presente quando si tratta di spezzare il gioco avversario.

Marlos 7- Uno dei più vivaci nell'undici messo in campo da De Zerbi: nella prima parte di gara è assoluto protagonista, nella ripresa trova in Mudryk un ottimo partner per le sue giocate.

Bondarenko 5,5 - Qualche spunto interessante nel primo tempo, ma poca continuità. Dal 21' s.t.: Maycon 5,5 - Dovrebbe portare forze fresche a servizio del centrocampo arancionero ma non ingrana.

Sudakov 6,5 - Sempre nel vivo della manovra dello Shakhtar, è all'esordio in Champions League e si dimostra all'altezza della serata. Dal 1' s.t.: Tete 6,5 - Appena entrato mette alla prova i riflessi di Athanasiadis, che risponde presente. Ci prova altre due volte ma le sue conclusioni finiscono di pochissimo fuori. Propositivo ma sfortunato.

Solomon 6,5 - Nella prima parte di gara si dimostra ispiratissimo, colpisce un palo e sfiora più volte il gol. Alla lunga, però, perde un po' di smalto.

Fernando 6,5 - Ottimo tempismo in occasione del gol, non si ripete poco dopo quando tenta il colpo più difficile, la rovesciata, su un cross invitante di Marlos. Dal 1' s.t.: Mudryk 7 - Grande impatto sul secondo tempo, ha doti tecniche ed una velocità impressionante. Dialoga bene con i compagni e meriterebbe la gioia del gol ma Athanasiadis lo mura per due volte.

Roberto De Zerbi 6 - Rivoluziona la sua formazione-tipo e ottiene grandi risposte anche dai giovani e giovanissimi. Nel complesso, però, manca concretezza sotto porta, difetto che lo Shakhtar paga caro quando, nel finale, concede un generoso pareggio agli avversari.

SHERIFF TIRASPOL

Athanasiadis 7 - Nel primo tempo trova l'aiuto dei legni, nella ripresa sono sue le parate su Mudryk e Tete che tengono in partita lo Sheriff.

Fernando Costanza 6 - Tanta corsa su e giù per la fascia, cerca di dare il suo contributo in difesa e in attacco, dove però risulta un po' impreciso.

Arboleda 6 - Fa il suo senza grandi guizzi. La velocità di Mudryk lo mette talvolta alle strette.

Dulanto 6,5 - Sbroglia diverse situazioni spinose nel cuore dell'area e fa sempre sentire la propria presenza.

Cristiano 5,5 - Al pari del compagno sulla fascia opposta, manca di precisione quando si tratta di creare pericoli dalle corsie esterne.

Thill 6,5 - Poco in evidenza nel primo tempo, nella ripresa è autore di alcune delle occasioni più nitide dello Sheriff.

Kolovos 5- Dovrebbe agire come regista per la squadra giallonera ma risulta tropo evanescente. Dal 1' s.t.: Nikolov 6,5 - Decisamente più incisivo rispetto al compagno. Non è elegante, né preciso, ma la sua caparbietà è premiata con il gol che regala allo Sheriff un pareggio ormai insperato.

Addo 6 - Lotta senza esclusione di colpi, rischiando anche qualcosa con un paio di interventi aggressivi da ammonito. Nel complesso, comunque, ci mette impegno.

Traoré 5,5 - Vive di lampi, cerca di fornire un punto di riferimento ai compagni ma spesso si trova ben imbrigliato dalla difesa di casa.

Yansané 5,5 - Così come il compagno di reparto, disputa una gara di alti e bassi. Conclude a rete poche volte ma la sua migliore occasione viene murata da un ottimo Bondar.

Bruno 6 - Non si decide mai a tentare la conclusione personale, anche quando ne avrebbe l'opportunità, ma preferisce servire infiniti cross o appoggi ai compagni. E' sua l'intuizione della sponda per Nikolov che frutta l'1-1.

Yuriy Vernydub 6 - Sceglie di fare una gara molto attendista, forte della consapevolezza della qualificazione all'Europa League, ma lo Sheriff di stasera non ha molto della squadra capace di battere il Real e lo stesso Shakhtar nelle prime due giornate. Il maggior merito dei gialloneri è quello di crederci fino all'ultimo secondo di recupero.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000