Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Xavi non sarà più l'allenatore del Barcellona: accordo verbale per la risoluzione del contratto

Xavi non sarà più l'allenatore del Barcellona: accordo verbale per la risoluzione del contratto
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 28 maggio 2024, 18:42Calcio estero
di Andrea Piras

Xavi non sarà più l’allenatore del Barcellona. Arrivano novità circa l’incontro che era in corso di svolgimento fra gli agenti del tecnico spagnolo, guidati da Fernando Solanas, e la società del presidente Laporta. L’intenzione era trovare un accordo che portasse ad una risoluzione del contratto così da poter poi annunciare l’approdo di Hansi Flick, che nel frattempo ha raggiunto la città. Come riporta l’edizione online del Mundo Deportivo, le parti avrebbero raggiunto un accordo verbale. Le firme per il momento non sono ancora arrivate poiché i documenti sono ancora in fase di stesura.

La situazione
Il tecnico della formazione catalana rinuncerà al suo stipendio per la prossima stagione, circa 11 milioni di euro, il che avrà un impatto positivo sul fair play finanziario. Dall’altra parte non rinuncerà ai 2,5 milioni di euro per metà della clausola che ha pagato di tasca sua per liberarsi nel 2021 dall’Al-Saad che era di 5 milioni. L’altra metà, lo ricordiamo, fu pagata dallo stesso Barcellona.

Le parole di gennaio
Termina così l’avventura da allenatore di Xavi al Barcellona. Il tecnico a gennaio scorso, quando annunciò che avrebbe lasciato il club al termine della stagione, aveva dichiarato a chiare lettere che “non sarò un problema. Ho già detto che se non continuassi non guadagnerei un euro. Il presidente lo sa. I soldi del mio contratto erano per il prossimo allenatore".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile