Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Rubinho, due presenze e otto trofei con la maglia della Juventus

Rubinho, due presenze e otto trofei con la maglia della JuventusTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
giovedì 4 agosto 2022, 05:00Nato Oggi...
di Simone Bernabei

Due presenze e otto trofei. Questo il bottino di Rubens Fernando Moedim, noto a tutti semplicemente come Rubinho, con la maglia della Juventus, in quattro stagioni. Nato calcisticamente nel Corinthians, dopo una breve esperienza al Vitoria Setubal è arrivato in Italia nel 2006, al Genoa, dov'è rimasto per tre stagioni, disputando 101 partite. Successivamente il passaggio al Palermo, e dopo soli sei mesi quello al Livorno. Un anno difficile quello trascorso tra Sicilia e Toscana, con il Torino che, nel 2010, decise di puntare su di lui per il campionato di Serie B. 26 presenze nel club labronico e il ritorno al Palermo, ma dopo quattro mesi senza mai scendere in campo arrivò la chiamata della Juventus. Strana la sua storia in bianconero, visto che l'estremo difensore, giocando soltanto due gare, ha arricchito il suo palmares con quattro Scudetti, due Supercoppe italiane e altrettante Coppe Italia. In Brasile aveva invece vinto due volte il campionato Paulista e una Coppa nazionale. Oggi Rubinho compie 40 anni e dopo l'addio alla Juve e il ritorno al Genoa ha chiuso la carriera con la maglia dell'Avai nel 2018.

Sono nati oggi anche Diego Latorre, Domenico Toscano, Luis Antonio Valencia, Stefano Sottili e Saido Berahino.