HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Serie A, le panchine iniziano a scottare: chi subirà il primo esonero?
  Gian Piero Gasperini (Atalanta)
  Sinisa Mihajlovic (Bologna)
  Eugenio Corini (Brescia)
  Rolando Maran (Cagliari)
  Vincenzo Montella (Fiorentina)
  Aurelio Andreazzoli (Genoa)
  Ivan Juric (Hellas Verona)
  Antonio Conte (Inter)
  Maurizio Sarri (Juventus)
  Simone Inzaghi (Lazio)
  Fabio Liverani (Lecce)
  Marco Giampaolo (Milan)
  Carlo Ancelotti (Napoli)
  Roberto D'Aversa (Parma)
  Paulo Fonseca (Roma)
  Eusebio Di Francesco (Sampdoria)
  Roberto De Zerbi (Sassuolo)
  Leonardo Semplici (SPAL)
  Walter Mazzarri (Torino)
  Igor Tudor (Udinese)

La Giovane Italia
Serie A

LIVE TMW - 100 giovani d'Italia, al 1° posto c'è Donnarumma del Milan!

I migliori 100 giovani italiani nati dopo il 1.1.98 nella classifica di TMW. Via via verranno svelate le posizioni
29.03.2019 19:00 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 116156 volte
Fonte: con la collaborazione di Bernabei, Cardia, Conterio e Lorini
© foto di Federico De Luca

19.00 - Si chiude con la seconda vittoria consecutiva di Gianluigi Donnarumma la seconda edizione della classifica dei "100 giovani d'Italia" stilata dalla redazione di TuttoMercatoWeb.com. Alle spalle del 99 del Milan Nicolò Zaniolo della Roma e Moise Kean della Juventus. Appuntamento al prossimo anno con la terza edizione della nostra classifica con i nati dal 1999 in poi.

18.48 - And the winner is... Gianluigi Donnarumma. E' il numero 99 del Milan in vincitore de "I 100 Giovani d'Italia" di TuttoMercatoWeb.com. Clicca qui per le schede

18.42 - Prima di Inter e Roma in Nicolò Zaniolo ha creduto la Virtus Entella. Sul talento classe 1999 si è espresso il ds dei Diavoli Neri Matteo Superbi: Che avesse davanti un futuro importante era facile capirlo, ma che nel giro di un anno e mezzo diventasse un titolare della Roma, con tanto di convocazione in Nazionale maggiore, era francamente impossibile da immaginare. Clicca qui per l'intervista.

18.37 - Centrale difensivo fra i più seguiti del calcio italiano Alessandro Bastoni, classe 1999, è al 6° posto della classifica sui migliori giovani stilata da TMW. Su di lui si è espresso il suo agente Tullio Tinti: "La scelta di Parma ci ha resi contenti: è rimasto fuori ora qualche partita, credo ora sia pronto per rientrare, ha dimostrato di essere un titolare". Clicca qui per l'intervista.

18.34 - E' il talento emergente più chiacchierato e seguito della stagione: Nicolò Zaniolo, centrocampista classe 1999 della Roma e della Nazionale è la medaglia d'argenti della classifica de "I 100 Giovani Italiani" stilata da TMW. Clicca qui per le schede

18.29 - Al numero 24 della classifica dei cento migliori giovani italiani stilata da TMW c'è Alessandro Plizzari, portiere classe 2000 del Milan. Sul suo futuro si è espresso l'agente Tullio Tinti in esclusiva ai nostri microfoni: "Al Milan ha davanti un campione, giovane, è una valutazione che stiamo facendo per il suo futuro e cercheremo di capire quale sarà la strada per il domani". Clicca qui per l'intervista.

18.23 - Roberto La Florio, agente di Sandro Tonali, ha parlato del suo assistito, presente all'ottavo posto della nostra classifica de "I 100 Giovani d'Italia": "E' uno che fa la differenza ma è solo alla partenza, non all'arrivo: ora vive e pensa ventiquattro ore su ventiquattro al Brescia, a come portarlo in A coi compagni. Il suo futuro? Dipenderà solo e unicamente dal campo, inutile ora parlare di ciò che accadrà da giugno in poi". Clicca qui per l'intervista.

18.21 - Hans Nicolussi Caviglia della Juventus è al 42° posto della nostra classifica. Queste le parole del suo agente Tullio Tinti a TMW: "E' un campione nella testa: è alla Juventus da dodici anni, ha un carattere fantastico, è determinato". Clicca qui per l'intervista.

18.19 - Terzo gradino del podio della nostra speciale classifica per Moise Kean, primo millennial ad andare in gol in Serie A e con la maglia della Nazionale italiana. Clicca qui per le schede

18.08 - Patrick Cutrone oramai abbiamo imparato tutti a conoscerlo, grazie alle ultime due stagioni da protagonista con la maglia del Milan. Presente in quarta posizione nella top 100 dei giovani di TMW, l'ex responsabile del settore giovanile rossonero Filippo Galli ha provato a raccontarci i segreti del centravanti rossonero: "Dalla sua, fin da quando era bambino, ha sempre avuto una grande voglia di affermarsi, di arrivare in alto. A livello caratteriale però la sua gestione non è stata sempre semplicissima". Clicca qui per l'intervista.

18.05 - Ecco la posizione numero 4: Patrick Cutrone Clicca qui per le schede

17.59 - Manuel Locatelli, centrocampista classe '98 del Sassuolo, è nella top 5 della classifica dei migliori 100 giovani di TMW. Dell'ex Milan ne abbiamo parlato con Giovanni Rossi, direttore sportivo del Sassuolo: "Sicuramente è uno dei calciatori della sua generazione con più talento", esordisce l'uomo mercato dei neroverdi. Clicca qui per l'intervista.

17.56 - Trentaquattresimo nella classifica di Tuttomercatoweb.com dei migliori 100 giovani italiani nati dopo il 1 gennaio del 1998, Mattia Viviani è oggi l'alter ego di Sandro Tonali. Solo che, in carriera, ha iniziato lui da regista, da uomo d'ordine, quello col ciak in mano delle sorti e delle giocate delle Rondinelle. "E' cresciuto nel settore giovanile del Brescia, lo conosco da anni -racconta il suo procuratore, Tullio Tinti, a TMW-. L'ho visto crescere: è cresciuto nel Brescia, il vero regista era lui, Tonali faceva la mezzala. Oggi sta iniziando ad avere spazio in prima squadra, si allena coi grandi, ha collezionato presenze in una squadra che fa un calcio propositivo

17.52 - La trasformazione avvenuta sotto le ingegnose mani di Roberto De Zerbi ha dato esiti positivi. Manuel Locatelli sta vivendo una seconda giovinezza a Sassuolo, dopo l'exploit di Milano con la maglia del Milan. Tuttomercatoweb.com ha sentito l'agente del giocatore, Stefano Castelnovo. "La scelta di Manuel di andare al Sassuolo è stata coraggiosa e sta portando risultati. Più gioca e più migliora, ha bisogno di alzare la soglia della fatica". Clicca qui per l'intervista.

17.50 - Ecco la posizione numero 5: Manuel Locatelli Clicca qui per le schede

17.46 - Roberto Samaden, responsabile del settore giovanile dell'Inter, ha tessuto le lodi di Andrea Pinamonti, ora al Frosinone e settimo nella nostra classifica dei 100 talenti. "Sta facendo bene, ha iniziato il suo percorso fuori dall'Inter, giocando con continuità, iniziando a segnare. Presumo che a breve possa spiccare il volo definitivamente, poi toccherà capire se potrà a tornare un attaccante dell'Inter o meno. Lo scalino fino al top club non è piccolo, ha sempre fatto gol da quando ha 14 anni, nel nostro settore giovanile". Clicca qui per l'intervista.

17.44 - Figlio d'arte ma con geografie sul rettangolo di gioco ben diverse dal padre Andrea. Nicholas Pierini "è un giocatore moderno, una punta esterna", esordisce Tullio Tinti, agente del ragazzo dell'agenzia TMP con Manuel Montipò, Fausto Pari e Paolo Castellini, in esclusiva per Tuttomercatoweb.com. Adesso Pierini, di proprietà del Sassuolo, è allo Spezia dove "gioca a tre, davanti: è formidabile, fortissimo nell'uno contro uno, è al primo campionato di B che fa dopo l'esordio in A. Ha già segnato e sta già facendo bene: è un talento, serve solo aspettarlo, è in prestito a La Spezia e lo vedremo giocare nei campionati che contano, veri, a breve". Clicca qui per l'intervista.

17.39 - Il direttore sportivo dello Spezia, Guido Angelozzi, ha descritto Giulio Maggiore, numero ventitré della nostra classifica sui migliori giovani. "È un centrocampista moderno, sa fare tutto, è eclettico, gioca sia da mezz'ala che da centrale. Ha l'inserimento, riconquista la palla, fa gol. Ha una buona tecnica, già quest'estate lo volevano in Serie A ed è rimasto con noi. Sì, c'era l'Atalanta, la SPAL... con loro non abbiamo trovato l'accordo economico. È un calciatore di rendimento. Fa quattro o cinque gol a campionato. I nerazzurri sono tra le prime otto in Italia, o sei un campione oppure non giochi. I giovani devono fare i passaggi giusti, fare una previsione per certe squadre non è semplice. Clicca qui per l'intervista.

17.35 - Claude Adjapong occupa la decima posizione della nostra lista dei giovani talenti. Normale per chi, oramai da qualche anno, è un habituè della nostra Serie A con la maglia del Sassuolo. "Può giocare sia da terzino destro, che a sinistra, può occupare naturalmente entrambe le fasce - sottolinea a TMW l'agente Beppe Galli - ha un'ottima spinta e tecnicamente. Ha esordito con di Francesco, a 17 anni e 10 mesi, contro la Juventus, ha vinto il Torneo di Viareggio. Clicca qui per l'intervista.

17.28 - Cinquantanovesimo nella classifica di Tuttomercatoweb.com dei migliori cento giovani del calcio italiano, Andrea Colpani è una delle gemme della cantera dell'Atalanta. "Bresciano, mancino, centrocampista completo". Lo descriviamo così, all'interno della Top 100, lo descrive così l'agente del ragazzo, Tullio Tinti. "Ultimamente sta andando in panchina con la prima squadra -esordisce il procuratore di Colpani, classe '99, due gol in otto partite con l'Under 20, nove in venti con la Primavera-: ha avuto una crescita e un inizio di carriera in ritardo rispetto agli altri ma oggi è 1,86: è cresciuto fisicamente, è una mezzala, un regista, può fare tutti i ruoli in mezzo". Clicca qui per l'intervista.

17.22 - Alla decima posizione della Top 100 sui migliori giovani italiani troviamo Claud Adjapong, esterno classe '98 del Sassuolo. Con Francesco Palmieri, responsabile del settore giovanile neroverde, abbiamo parlato della sua crescita e del suo percorso all'interno del club: "Claud ha fatto un percorso di crescita davvero importante. E' con noi da tanto, ha fatto tutta la trafila delle giovanili ed ora è stabilmente in prima squadra. Il suo è un percorso accelerato, forse anche troppo visto che comunque è ancora giovanissimo. Ha ancora dei grandi margini di crescita e sviluppo e quest'anno è stato frenato solo da qualche piccolo infortunio. Ma ha un grande futuro davanti". Clicca qui per l'intervista.

17.18 - Queste le posizioni dalla 10 alla 6. Clicca qui per le schede

6) Alessandro Bastoni (1999, difensore centrale, Parma)

7) Andrea Pinamonti (1999, attaccante Frosinone)

8) Sandro Tonali (200, centrocampista centrale, Brescia)

9) Luca Pellegrini (1999, terzino, Cagliari)

10) Claud Adjapong (1998, terzino, Sassuolo)

17.14 - Ottantaquattresimo nella classifica dei migliori talenti italiani nati dopo il 1 gennaio del '98. "Sulle orme di Bonaventura", lo ha dipinto per Tuttomercatoweb l'ex ds del Novara, Carlo Ludi. Una posizione che, forse, non rispecchia a pieno il valore e le potenzialità di Alessandro Mallamo, ma la poca fiducia del calcio italiano nei giovani ha costretto il talento di Vizzolo Pedrabissi a sgomitare per trovare spazio in C. "E' un Nazionale Under 20, aspetta i Mondiali e gioca in C... In Sudamerica sarebbe in prima squadra, lui come Sala che è ad Arezzo". A spiegarlo è Tullio Tinti dell'agenzia TMP Soccer con Manuel Montipò, Fausto Pari e Paolo Castellini. Lo dice in esclusiva per TMW. Clicca qui per l'intervista.

16.53 - Gaetano Paolillo, agente di Vincenzo Millico, parla del crack della Primavera del Torino a TMW. "Lui è un attaccante, una seconda punta o un esterno, dipende come gioca. A memoria, non c'è uno come lui. Non esiste, perché anche quelli che sono in A, Pinamonti, Kean, non hanno fatto quello che ha fatto lui in Primavera. È un livello sopra tutti, deve avere l'opportunità di giocare in Serie A". Clicca qui per l'intervista.

16.40 - Roberto Samaden, responsabile del settore giovanile dell'Inter, ha parlato di Eddy Salcedo, attaccante della Primavera in prestito con diritto di riscatto. "Alle volte ci si dimentica che è un ragazzo del 2001, non è una cosa comune che giochi in prima squadra e che ha il diritto di non dovere andare a 200 all'ora. Clicca qui per l'intervista.

16.29 - Nelle settimane scorse il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri è stato chiarissimo, parlando di Nicolò Fagioli: "Vederlo giocare è un piacere", ha ammesso. Il suo agente Alessandro D'Amico, in esclusiva per TMW, ha raccontato le caratteristiche ed i segreti del gioiellino della Juve: "Chi meglio di Allegri... Un attestato di stima importante". Clicca qui per l'intervista.

16.16 - Queste le posizioni dalla 15 alla 11. Clicca qui per le schede

11) Pietro Pellegri (2001, attaccante, Monaco)

12) Vincenzo Millico (2000, attaccante, Torino)

13) Alessio Riccardi (2001, trequartista, Roma)

14) Eddy Salcedo (2001, attaccante centrale, Inter)

15) Nicolò Fagioli (2001, trequartista, Juventus)

16.14 - Non solo un dieci. Non solo una punta. Gianluca Gaetano è il gioiello della cantera del Napoli ed è tante cose insieme. Tuttomercatoweb.com lo ha raccontato insieme all'agente del giocatore, Giulio Dini: "Gianluca viene impiegato in tanti ruoli. Con la Primavera agisce da trequartista e da seconda punta. A volte ha anche giocato da prima punta perché ha grande facilità nel trovare la porta. La sente, non è solo quello 'bravo coi piedi che trova l'imbucata': segna di testa, di sinistro, di destra, da fuori, dal limite, su punizione". Clicca qui per l'intervista.

15.56 - Centrocampista classe '99, Davide Frattesi è uno dei tanti talenti di proprietà del Sassuolo attualmente in prestito (all'Ascoli, nello specifico). Con Francesco Palmieri, responsabile del settore giovanile neroverde, abbiamo ripercorso la sua avventura nel club del presidente Squinzi: "E' arrivato giovanissimo dalla Roma, ora sta facendo esperienza in prestito, ad Ascoli". Clicca qui per l'intervista.

15.41 - Per molti addetti ai lavori, Gianluca Scamacca ha le potenzialità per diventare uno dei migliori attaccanti italiani dei prossimi anni. Francesco Palmieri, responsabile del settore giovanile del Sassuolo, ci ha raccontato in esclusiva i segreti del classe '99 inserito al 18esimo posto nella top 100: "Qualitativamente è un giocatore di altissimo livello. Ha tutto, tecnica, struttura e fisico". Clicca qui per l'intervista.

15.26 - Il direttore sportivo del Cittadella, Stefano Marchetti, ha parlato di Marco Varnier, diciannovesimo nella nostra classifica dei migliori 100 giocatori nati dopo il 1998. "È un giocatore molto forte, abbina una buona fisicità a qualità tecniche e di concentrazione da categoria superiore, mi è dispiaciuto molto il fatto che si sia infortunato perché sarebbe stato uno dei protagonisti dello straordinario campionato dell'Atalanta. È completo, è veloce, tecnicamente sa giocare la palla. Tatticamente è molto bravo, l'anno scorso ha fatto benissimo, è precoce. Vive per il calcio, si applica molto e si allena molto bene, i margini di miglioramento li ha sempre superati. Viene da una famiglia molto tranquilla, di valore, non ha grilli per la testa". Clicca qui per l'intervista.

15.23 - Enrico Brignola è uno dei tantissimi giocatori del Sassuolo presenti nella top 100 di TMW sui migliori giovani italiani. Il direttore sportivo neroverde Giovanni Rossi ci ha descritto così l'ex Benevento: "E' stato bravo lo scorso anno a sfruttare la spazio che gli si è presentato, facendo vedere qualità importanti. Enrico è un agonista, all'interno dei 90 minuti non ti lascia mai a piedi. E' un esterno che gioca a piede invertito e riesce a ripetere bene gli sforzi. Per me è un calciatore completo sotto tutti i punti di vista, non ha carenze particolari". Clicca qui per l'intervista.

15.16 - Queste le posizioni dalla 20 alla 16. Clicca qui per le schede

16) Gianluca Gaetano (2000, trequartista, Napoli)

17) Davide Frattesi (1999, centrocampista, Ascoli)

18) Gianluca Scamacca (1999, attaccante, Sassuolo)

19) Marco Varnier (1998, difensore centrale, Atalanta)

20) Enrico Brignola (1999, attaccante, Sassuolo)

14.56 - Roberto Samaden, responsabile del settore giovanile dell'Inter, ha raccontato l'evoluzione di Sebastiano Esposito, dagli Allievi all'Europa League nel giro di poche settimane. "In mezzo ci sono stati gli esordi in Primavera con due gol, penso che si possa definire come un predestinato, è uno di quei giocatori che esce per le qualità che ha". Clicca qui per l'intervista.

14.44 - Alessandro Plizzari è uno dei tanti giovani talenti presenti nella rosa del Milan. Portiere classe 2000, il club rossonero ha scelto di trattenerlo per farlo crescere in casa dopo il prestito alla Ternana. Presente al 24esimo posto nella nostra Top 100, per un parere autorevole sulle sue qualità abbiamo chiesto all'ex Responsabile del settore giovanile rossonero Filippo Galli: "L'esperienza passata alla Ternana, in un campionato difficile, è stata positiva. Lui di base ha una buona tecnica podalica e dietro a Gigio e Reina sta migliorando ancora, ma mi auguro che in futuro abbia l'intenzione di mettersi in gioco". Clicca qui per l'intervista.

14.41 - Il responsabile del settore giovanile del Milan, Mario Beretta, ha parlato di Raoul Bellanova, difensore destro di proprietà del Bordeaux ma in prestito, fino al termine della stagione, in rossonero. "È chiaro che sia un calciatore con grandi qualità, prospettive, è un punto fermo della Nazionale. L'anno scorso ha fatto l'Europeo di altissimo livello, indubbiamente ha capacità tecniche e fisiche notevoli, è ancora giovane e deve crescere. Ha margini di miglioramento importanti, li sta dimostrando in Primavera, dove la squadra sta facendo fatica: lui, come altri, si sta mettendo in mostra. È un profilo interessante, altrimenti non lo avrebbe comprato il Bordeaux". Clicca qui per l'intervista.

14.30 - Paolo Paloni, agente dell'esterno del Pescara (in prestito dalla Roma) Mirko Antonucci ha parlato delle qualità del ragazzo: “Mi piace definire Mirko come ‘talento allo stato puro’ e penso che Di Francesco, in questo senso, sia stato il tecnico che lo abbia capito meglio. Può giocare sia esterno d’attacco, ruolo in cui viene impiegato spesso, sia punta centrale ma anche da trequartista, posizione dove secondo me può esaltare al meglio le proprie qualità. A Pescara, poi, grazie al lavoro con un tecnico come Pillon, è migliorato molto anche nella fase difensiva. Futuro? In estate rientrerà alla Roma, ma altro non so dire. Un paragone? Per il modo di giocare mi ha sempre ricordato Kakà”. Clicca qui per l'intervista.

14.24 - Filippo Galli, ex responsabile del settore giovanile del Milan, ha raccontato in esclusiva per TMW il percorso in rossonero di Raoul Bellanova, terzino classe 2000 di proprietà dei rossoneri: "Possiede una grande corsa e una forza straripante. Ma forse a volte si specchia ancora un po' troppo nelle proprie giocate e proprio per questo ha difficoltà nel restare applicato in fase difensiva. Questa sua grande forza adesso lo sta aiutando, per fare un ulteriore passo in avanti secondo me dovrà diventare meno diretto e meno impulsivo". Clicca qui per l'intervista.

14.16 - Queste le posizioni dalla 25 alla 21. Clicca qui per le schede

21) Mirko Antonucci (1999, esterno offensivo, Pescara)

22) Sebastiano Esposito (2002, attaccante, Inter)

23) Giulio Maggiore (1998, centrocampista, Spezia)

24) Alessandro Plizzari (2000, portiere, Milan)

25) Raoul Bellanova (2000, terzino destro, Milan)

13.56 - Giorgio Repetto, direttore sportivo del Pescara, ha parlato di Filippo Melegoni, centrocampista dell'Atalanta al ventiseiesimo posto della nostra classifica. "È un Tardellino, quello dei primi tempi, di Como. È un bravissimo ragazzo, ha doti fisiche e di corsa, è esile e deve finire di costruirsi. Ha l'altezza, gioca molto con la squadra, ha un futuro quasi scritto. Credo diventerà un ottimo centrocampista, purtroppo si è rotto il crociato e quindi per cinque-sei-sette mesi è fermo. Dal punto di vista agonistico è già pronto". Clicca qui per l'intervista.

13.42 - Ventisettesimo in classifica tra i Top 100 di Tuttomercatoweb.com, Marco Tumminello è uno dei riferimenti avanzati del Lecce da gennaio. Ed è proprio il ds dei salentini, Mauro Meluso, a raccontare la punta in prestito dall'Atalanta. "E' un giocatore forte fisicamente, una prima punta che sa fare anche la seconda: è un giocatore di ottima tecnica, ha un mancino importante: è forte, preciso, sa segnare da lunga distanza ma anche chiaramente nel breve. E' un ragazzo completo: stacca di testa, è una punta alla Delvecchio della Roma. Un giocatore importante, che da noi è in prestito secco: è un peccato, ma ci serviva uno per gennaio, uno come lui. Ancora deve esprimersi a grande livello ma può fare davvero grandi cose". Clicca qui per l'intervista.

13.39 - Andrea Danzi, giovane perno del futuro dell'Hellas Verona, è al ventottesimo posto della Top 100 dei talenti italiani nati dopo il 1 gennaio del 1998. "A centrocampo può giocare ovunque". A dirlo è Graziano Battistini, agente del giocatore, in esclusiva per Tuttomercatoweb.com. Clicca qui per l'intervista.

13.33 - Al numero 29 della nostra classifica c'è il laterale classe '99 Alessandro Tripaldelli. Di proprietà del Sassuolo, questo giovane laterale mancino nella prima parte di stagione è stato parcheggiato in Olanda, al PEC Zwolle, ed è poi rientrato in Italia a gennaio, al Crotone. Protagonista di quest'ultimo trasferimento Giuseppe Marzotto, suo procuratore da dicembre: "L'inserimento a stagione in corso non è stato semplice. S'è ritrovato in una squadra collaudata, che per lo più lottava per la salvezza un po' a sorpresa. A difficoltà si sono aggiunte difficoltà. Però devo dire che nonostante tutto Alessandro sta dimostrando a tutto l'ambiente tutta la sua grande professionista: si allena sempre al massimo livello e questo è molto importante, soprattutto in vista del Mondiale Under 20". Clicca qui per l'intervista.

13.28 - Roberto Samaden, responsabile del settore giovanile dell'Inter, ha parlato di Davide Bettella, passato nella scorsa stagione all'Atalanta e ora al Pescara "Secondo me è normale che stia trovando poco spazio, soprattutto in certi ruoli c'è concorrenza. Anche Bastoni l'anno scorso non ha trovato grande minutaggio, seppur oggi sia titolare in Serie A. Però è un giocatore straordinario, nell'Under19 Bettella non c'entra nulla, per me a breve spiccherà il volo, sicuramente, diventerà uno dei difensori più forti per il futuro". Clicca qui per l'intervista.

13.16 - Queste le posizioni dalla 30 alla 26. Clicca qui per le schede

26) Filippo Melegoni (1999, centrocampista centrale, Pescara)

27) Marco Tumminello (1998, attaccante centrale, Lecce)

28) Andrea Danzi (1999, mediano, Hellas Verona)

29) Alessandro Tripaldelli (1999, terzino sinistro, Crotone)

30) Davide Bettella (2000, difensore centrale, Pescara)

13.15 -Il direttore sportivo del Pescara, Giorgio Repetto, ha parlato di Christian Capone, al trentunesimo posto della nostra classifica, in prestito dall'Atalanta. "È da due anni, ha fatto molto bene l'anno scorso, poi si è spaccato la base del quinto metatarso, ha perso due mesi e mezzo, ma è un infortunio che crea dei problemi perché quando appoggi il piede per terra non hai idea di essere completamente a posto. Ha tecnica sopra la media, a grandissimi livelli. Destro, sinistro, salta l'uomo. Deve diventare più agonista, quando acquisirà maggiore tempra dal punto di vista della cattiveria spiccherà il volo. Per il resto è un giocatore. Nel professionismo c'è l'assillo dei tre punti, deve fare questo piccolo gradino. Quando raggiunge questo step sarà devastante". Clicca qui per l'intervista.

12.58 - Roberto Samaden, responsabile del settore giovanile dell'Inter, ha parlato di Davide Merola, attaccante della Primavera nerazzurra al 32esimo posto della nostra classifica. "Lo conosco da quando ha dodici anni, con continuità e costanza ha sempre fatto molti gol, ha sempre avuto giocate, è talentuoso e micidiale nell'area di rigore. Non ha grande fisicità, bensì qualità tecniche importanti, per il futuro bisogna capire come evolveranno le caratteristiche. Non è una questione di centimetri, io ho fiducia perché ha sempre lasciato il segno nella classifica marcatori, penso che la manterrà. Poi bisogna capire come reagirà con il calcio professionistico". Clicca qui per l'intervista.

12.42 - Valentino Angeloni, ds del Venezia, parla così di Mattia Zennaro, talento di casa Venezia. Un 2000 sul quale il Genoa ha già puntato le sue fiches: "E' una mezzala, sa giocare anche da trequarti. E' un giocatore di ottime qualità tecniche: ha capacità nella gestione di palla e nel primo controllo. Ha tempi di gioco di un grande, è una qualità importante, ha visione anticipata nella comprensione delle giocate e ha personalità. E' centottantaquattro centimetri, poi, è migliorato molto e può farlo ancora: col lavoro potrà crescere ancora ma la palla non gli scotta e quando si inserisce fa male. E' un ragazzo vecchio stampo: umile, disponibile, lavora, è speciale". Clicca qui per l'intervista.

12.25 - Il direttore sportivo del ChievoVerona, Giancarlo Romairone, ha parlato di Emanuel Vignato, occupante la posizione 36 della nostra classifica dei giovani. "È un talento puro, intelligente, è stato cresciuto da sempre nel Chievo, scovato e seguito dal presidente che da subito ha intravisto il potenziale campione, permettetemi il termine. Ha fatto la sua trafila e ora è sempre fisso in prima squadra, da qui a poco arriverà il tempo per vederlo in campo con continuità. È agli inizi, ma ha grande talento". Clicca qui per l'intervista.

12.15 - Queste le posizioni dalla 35 alla 31. Clicca qui per le schede

31) Christian Capone (1999, esterno offensivo, Pescara)

32) Davide Merola (2000, attaccante, Inter)

33) Mattia Zennaro (2000, centrocampista centrale, Venezia)

34) Mattia Viviani (2000, mediano, Brescia)

35) Gabriele Corbo (2000, difensore centrale, Bologna)

12.04 - Al 37esimo posto della nostra classifica c'è Federico Valietti, terzino destro classe '99 di proprietà del Genoa attualmente in prestito al Crotone. Di lui ne abbiamo parlato col direttore sportivo del club pitagorico, Giuseppe Ursino: "Arriverà presto ad alti livelli, a patto però che faccia un passo in avanti deciso dal punto di vista fisico". Clicca qui per l'intervista.

11.55 - Il responsabile delle giovanili della Fiorentina, Vincenzo Vergine, racconta Riccardo Sottil, figlio d'arte al trentottesimo posto della nostra classifica. "È un esterno offensivo, molto rapido e con buonissima tecnica di base. Nel nostro settore giovanile ha completato un lavoro di formazione, rivelandosi come calciatore di grande potenzialità". Clicca qui per l'intervista.

11.35 - Scuola Roma, il difensore centrale classe '98 Riccardo Marchizza di proprietà del Sassuolo è attualmente in prestito al Crotone dove ha giocato con continuità prima di un paio di infortunio che l'hanno costretto allo stop. "E' giovane, ma si tratta di un calciatore già formato, che ha alle spalle già diversi campionati. Qui da noi stava giocando titolare, peccato per gli infortuni ma ora sta rientrando e ci darà una grossa mano per il finale di stagione", ha detto ai nostri microfoni il ds Giuseppe Ursino. Clicca qui per l'intervista.

11.15 - Queste le posizioni dalla 40 alla 36. Clicca qui per le schede

36) Emanuel Vignato (2000, trequartista, Chievo Verona)

37) Federico Valietti (1999, terzino destro, Crotone)

38) Riccardo Sottil (1999, esterno offensivo, Pescara)

39) Riccardo Marchizza (1998, difensore centrale, Crotone)

40) Nicolò Armini (2001, difensore centrale, Lazio)

11.01 - Giuseppe Ursino stravede per Niccolò Zanellato. Classe '98, il centrocampista centrale cresciuto nel settore giovanile del Milan è uno dei punti fermi della squadra pitagorica. "Parliamo di un giocatore che qui da noi s'è trasformato e nel giro di due anni potrà giocare tranquillamente in Serie A. Ha tutte le qualità che deve avere un centrocampista, ha passo, tecnica e si inserisce coi tempi giusti. Deve migliorare dal punto di vista estetico, sulla corsa". Clicca qui per l'intervista.

10.43 - Tocca al numero 43 della nostra lista, Marco Carraro, centrocampista del Perugia in prestito dall'Atalanta. Per commentare la sua crescita degli ultimi mesi TMW ha contattato l'agente Fabrizio Ferrari: "Negli ultimi mesi abbiamo avuto fortuna nel fare due scelte che si sono rivelate positive. Foggia era un'ottima opportunità dopo Zeman, Grassadonia è un allenatore che ama quel tipo di gioco. Con l'esonero siamo andati un po' in difficoltà, Padalino aveva idee diverse e quindi abbiamo pensato di cambiare". Clicca qui per l'intervista.

10.26 - Dodici gol in campionato e uno in Youth League prima dell'infortunio. Andrea Adorante era il principale bomber dell'Inter Primavera prima della rottura del crociato a Torino contro la Juventus che l'ha costretto a finire in anticipo la stagione. E' stato operato presso la Clinica Humanitas dal dottor Volpi, intervento perfettamente riuscito. Il 2 aprile toglierà i punti e poi darà inizio alla fase di riabilitazione. "Ora deve pensare solo a quello. E a tornare più forte di prima", ha detto ai nostri microfoni il procuratore e avvocato Antonio Gialloreto, che cura gli interessi di Adorante insieme a Marcelo Simonian. Clicca qui per l'intervista.

10.17 - Queste le posizioni dalla 46 alla 41. Clicca qui per le schede

41) Niccolò Zanellato (1998, centrocampista centrale, Crotone)

42) Hans Nicolussi Caviglia (2000, difensore centrale, Juventus)

43) Marco Carraro (1998, mediano, Perugia)

44) Manolo Portanova (2000, centrocampista, Juventus)

45) Andrea Adorante (2000, attaccante centrale, Inter)

9.53 - Roberto Biancu, centrocampista classe 2000, al numero 49 della classifica de "I 100 Giovani d'Italia" stilata da TuttoMercatoWeb.com. Su di lui ha preso la parola il ds del club isolano Pierluigi Carta: "Così come l'altro 2000 che abbiamo in prestito dal Cagliari, Caligara, anche Biancu è una mezzala molto duttile, tecnica e con una buona capacità fisica. Nonostante abbia meno di 20 anni è un professionista esemplare e questo lo aiuterà sicuramente nel prosieguo della carriera. Clicca qui per l'intervista.

9.33 - Nicholas Pierini è uno dei tanti talenti che la società neroverde ha mandato in prestito per fare esperienza. Per farci raccontare le sue qualità, TMW ha contattato il responsabile del settore giovanile del Sassuolo, Francesco Palmieri: "Lo conosco da quando era bambino, è con me da 12 anni (compresa l'esperienza comune al Parma) e devo dire che l'ho visto crescere e migliorare tantissimo". Clicca qui per l'intervista.

9.16 - Si riparte! Queste le posizioni dalla 50 alla 45. Clicca qui per le schede

46) Luan Capanni (2000, seconda punta, Lazio)

47) Nicholas Pierini (1998, esterno offensivo, Spezia)

48) Roberto Piccoli (2001, attaccante centrale, Atalanta)

49) Roberto Biancu (2000, centrocampista centrale, Olbia)

50) Paolo Gozzi Iweru (2001, difensore centrale, Juventus)

20.20 - Si conclude qui, per oggi almeno, la nostra rassegna sui migliori 100 giovani italiani nati dopo il 1998: appuntamento a domani per le prima 50 posizioni.

20.11 - Fabrizio Caligara, classe 2000 oggi in prestito all'Olbia, che occupa la posizione numero 52 della classifica de "I 100 Giovani d'Italia" stilata da TMW. "Si tratta di un vero professionista - racconta il ds dell'Olbia Pierluigi Carta - approdato in Serie C per limare quei dettagli che, in prospettiva, potranno fare la differenza nella sua evoluzione calcistica. Clicca qui per l'intervista.

19.55 - Edoardo Bove è uno dei talenti più lucenti del settore giovanile della Roma. Il 2002 è già nel giro della Primavera e TMW lo ha raccontato con Pasquale Gagliardi, suo agente: "E' una mezzala, un centrocampista moderno, dinamico. E' un box to box, una mezzala moderna che sa tirare e che sa anche segnare. E' uno dei pochi 2002, peraltro, che si sta affacciando in Primavera ad alti livelli". Clicca qui per l'intervista.

19.35 - Edoardo Vergani, attaccante dell'Inter, ha già firmato il primo contratto tra i professionisti e che è di diritto nella top 100 dei migliori talenti di Tuttomercatoweb.com. "Ha avuto un inizio di stagione difficoltoso ma ora è tornato preponderante, forte -spiega Andrea Pastorello, agente del ragazzo, a TMW-: al Viareggio si è messo subito in mostra, è rientrato benissimo con la Primavera e farà un finale di stagione con l'Inter per poi essere un protagonista per la prossima stagione". Clicca qui per l'intervista.

19.17 - Queste le posizioni dalla 55 alla 51. Clicca qui per le schede

51) Marco Carnesecchi (2000, portiere, Atalanta)

52) Fabrizio Caligara (2000, centrocampista centrale, Olbia)

53) Edoardo Bove (2002, centrocampista centrale, Roma)

54) Edoardo Vergani (2001, attaccante centrale, Inter)

55) Riccardo Calafiori (2002, terzino sinistro, Roma)

19.05 - Difensore classe '99, Luca Ercolani è uno dei tanti giovani talenti italiani che hanno cercato fortuna all'estero. Nel Manchester United, per la precisione. Inserito al 56° posto nella TOP 100 di TMW, il suo agente Alessandro D'Amico ci ha raccontato così le sue qualità: "La prima cosa che mi viente in mente pensando a Luca è che è un super professionista, sotto questo aspetto ricorda molto Giorgio Chiellini. Fisicamente non è una bestia come lui, penserei più a un Cannavaro visto che secondo me è perfetto come marcatore in una difesa a 3 o centrale in una linea a 4". Clicca qui per l'intervista.

18.41 - Luca Ranieri, difensore di proprietà della Fiorentina in prestito al Foggia, è presente in 57° posizione nella top 100 di TMW riguardante i migliori giovani italiani. Questo il pensiero del suo agente, Giocondo Martorelli: "E' un '99 di grande prospettiva. Può giocare senza problemi sia in una difesa a 3 come centrale di sinistra che in una linea a 4. Per me ha un sicuro avvenire, nelle sue corde ha qualità sia fisiche che tecniche". Clicca qui per l'intervista.

18.28 - Di Gianmarco Cangiano, posizione numero 58 della nostra classifica, ci ha parlato l'agente Clemente Severati: "Riesce a interpretare bene entrambe le fasi, sia quella offensiva che quella difensiva e nel 4-3-3 di oggi gli allenatori chiedono versatilità agli esterni alti. Lui dà buon equilibrio tattico". Clicca qui per l'intervista.

18.17 - Queste le posizioni dalla 60 alla 56. Clicca qui per le schede

56) Luca Ercolani (1999, difensore centrale, Manchester United)

57) Luca Ranieri (1999, terzino sinistro, Foggia)

58) Gianmarco Cangiano (2001, esterno sinistro offensivo, Roma)

59) Andrea Colpani (1999, centrocampista centrale, Atalanta)

60) Simone Muratore (1998, centrocampista centrale, Juventus)

18.11 - Beppe Galli, procuratore di Luca Zanimacchia, presenta così il giovane esterno, numero 61 della nostra classifica: "E' un terzino destro molto versatile, che può giocare anche a sinistra come ha dimostrato con la maglia azzurra. Si esalta come fluidificante, potendo agire su tutta la fascia quindi. Ma è stato utilizzato persino come mezzala, per lui non fa differenza". Clicca qui per l'intervista.

17.48 - Tommaso Biestro, procuratore di Antonio Candela, presenta così il giovane esterno del Genoa, numero 62 della nostra lista: "E' un terzino destro molto versatile, che può giocare anche a sinistra come ha dimostrato con la maglia azzurra. Si esalta come fluidificante, potendo agire su tutta la fascia quindi. Ma è stato utilizzato persino come mezzala, per lui non fa differenza". Clicca qui per l'intervista.

17.27 - Su Marco Sala, numero 65 della nostra lista di giovani talenti, ha preso la parola il ds dell'Arezzo Emiliano Testini: "Un grande professionista e qualità importanti in entrambe le fasi. Chi può ricordare? Dico Manuel Pasqual ex Fiorentina oggi ad Empoli con il quale ho avuto modo di giocare in passato. Pasqual, ad oggi, rispetto a Marco ha una maggiore qualità sul cross, ma dalla sua ha invece una fase difensiva più attenta". Clicca qui per l'intervista.

17.17 - Queste le posizioni dalla 65 alla 61. Clicca qui per le schede

61) Luca Zanimacchia (esterno offensivo, 1998, Juventus)

62) Antonio Candela (2000, terzino destro, Genoa)

63) Manuel Gasparini (2002, portiere, Udinese)

64) Francesco Mezzoni (2000, esterno destro, Napoli)

65) Marco Sala (1999, terzino sinistro, Arezzo)

17.07 - Samuele Ricci è uno dei talenti più in vista del calcio italiano. Per noi, al numero 66 della classifica generale, il responsabile del Settore Giovanile dell'Empoli Claudio Calvetti ce lo presenta così: "Ha fatto la mezzala, ora gioca da play. Credo che in quel ruolo esprima il meglio, è giovane, altri magari lo vedranno in altre posizioni. Da noi gioca lì e sta facendo un ottimo campionato". Clicca qui per l'intervista.

16.55 - Marco Olivieri, attaccante della Juventus, si classifica al 68° posto della nostra graduatoria. Vittorio Tosto, agente della giovane punta, ne parla così "Ricordo che al primo anno dopo le giovanili nella Lazio, Di Vaio andò al Bari e faticò. Poi l'anno successivo alla Salernitana sbocciò. Ha la stessa forza e lo stesso potenziale. Mi auguro che faccia anche la stessa carriera". Clicca qui per l'intervista.

16.27 - Al numero 70 della nostra graduatoria c'è Laurens Serpe, difensore classe 2001 in forza all'Inter: "Al primo anno di Primavera non è mai facile ma ha grande stima da parte di tutti: ha fatto un anno intero in Nazionale, è stimato all'Inter, al Genoa, è di ottima prospettiva", ha dichiarato il suo procuratore Pasquale Gagliardi. Clicca qui per l'intervista.

16.16 - Queste le posizioni dalla 70 alla 66. Clicca qui per le schede

66) Samuele Ricci (2001, centrocampista centrale, Empoli)

67) Marco Meli (2000, trequartista, Fiorentina)

68) Marco Olivieri (1999, attaccante centrale, Juventus)

69) Ferdinando Del Sole (1998, esterno offensivo, Pescara)

70) Laurens Serpe (2001, difensore centrale, Inter)

16.12 - Al numero 72 della nostra graduatoria c'è Franco Tongya Heubang, trequartista classe 2002 del settore giovanile della Juventus: "E' un centrocampista offensivo, può giocare trequartista, in mezzo al campo. E' un giocatore con spiccate doti offensive, anche in Nazionale sa segnare e oltretutto gioca sotto età in bianconero", ha dichiarato il suo procuratore Andrea Pastorello. Clicca qui per l'intervista.

15.39 - Di Salvatore Esposito, centrocampista classe 2000 al 75esimo posto nella nostra graduatoria, ne abbiamo parlato con il direttore sportivo del Ravenna Matteo Sabbadini: "Un paragone? Quello con Pirlo è naturale quanto troppo impegnativo". Clicca qui per l'intervista.

15.16 - Queste le posizioni dalla 75 alla 71. Clicca qui per le schede

71) Emmanuel Gyabuaa (2001, centrocampista centrale, Atalanta)

72) Franco Tongya Heubang (2002, trequartista, Juventus)

73) Gabriele Zappa (1999, terzino destro, Inter)

74) Alessandro Cortinovis (2001, trequartista, Atalanta)

75) Salvatore Esposito (2000, centrocampista, Ravenna)

15.12 - Elia Petrelli, attaccante classe 2001, è senza dubbio uno dei prodotti più interessanti del settore giovanile della Juventus. Ne abbiamo parlato con l'ex dirigente del settore giovanile bianconero, Moreno Zocchi: "E' un centravanti atipico, alla Bruno Giordano", ha detto. Clicca qui per l'intervista.

15.06 - Di Alberto Dossena, difensore centrale classe '98, ne abbiamo parlato col ds della Pistoiese Raffaele Pinzani: Chi ricorda fra i giocatori più conosciuti? Per la pulizia nell'intervento, per la capacità di anticipo e per la capacità di lavorare commettendo pochi falli si può accostare all'ex Lazio e Palermo Biava". Clicca qui per l'intervista.

14.46 - Al 78esimo posto della nostra classifica c'è Kevin Cannavò, attaccante classe 2000 del Palermo. Abbiamo parlato di lui con Sandro Porchia, responsabile del settore giovanile rosanero: “È esplosivo, veloce, vede la porta. Direi che è uno alla Belotti”. Clicca qui per l'intervista.

14.22 - Queste le posizioni dalla 80 alla 76. Clicca qui per le schede

76) Elia Petrelli (2001, attaccante centrale, Juventus)

77) Alberto Dossena (1998, difensore centrale, Pistoiese)

78) Kevin Cannavò (2000, attaccante centrale, Palermo)

79) Freddi Greco (2001, terzino sinistro, Roma)

80) Andrea Rizzo Pinna (2000, centrocampista centrale, SPAL)

14.07 - Storia da raccontare quella di Niccolò Cudrig, attaccante classe 2002 all'81esimo posto della nostra classifica: "Gioca in Belgio perché lì i giovani vengono lanciati in modo più facile: si è allenato tutto l'anno con la prima squadra e in Italia non lo fa praticamente nessuno. Da noi, infatti, ragazzi della sua età non sono coi ‘grandi’ tutta la settimana, per crescere. Il Club Brugge è collegato alla proprietà del Monaco, una casa madre che lo tiene d'occhio senza dubbio, con estrema attenzione", ha dichiarato il suo procuratore Andrea Pastorello. Clicca qui per l'intervista.

14.01 - All'83esimo posto della nostra classifica c'è Pietro Beruatto, terzino sinistro dell'Under 23 della Juventus. Questo il paragone di Moreno Zocchi, dirigente che un anno fa lo portò a Vicenza: "Quello con Biraghi può essere un giusto paragone, anche perché tira molto bene le punizioni, le calcia più di potenza che di precisione. Deve migliorare dal punto di vista dell'attenzione, ma sono sicuro che crescerà anche grazie all'aiuto del padre". Clicca qui per l'intervista.

13.31 - Con Carlo Alberto Ludi, direttore sportivo del Novara, abbiamo parlato di Alessandro Mallamo, esterno offensivo classe '99: Un paragone? Essendo un prodotto del settore giovanile della Dea il riferimento perfetto è Giacomo Bonaventura". Clicca qui per l'intervista.

13.25 - Queste le posizioni dalla 85 alla 81. Clicca qui per le schede

81) Nicolò Cudrig (2002, attaccante centrale, Cercle Bruges)

82) Manuel De Luca (1998, attaccante, Alessandria)

83) Pietro Beruatto (1998, terzino sinistro, Juventus)

84) Alessandro Mallamo (1999, esterno offensivo, Novara)

85) Alessandro Bordin (1998, mediano, Perugia)

13.04 - Filippo Galli, ex responsabile del settore giovanile del Milan, ai microfoni di TMW ha parlato di Andrea Capone, attaccante classe 2002 in forza al club rossonero: "In futuro potrà diventare un'ottima mezzala". Clicca qui per l'intervista.

12.46 - Nella nostra graduatoria è presente anche Alessandro Buongiorno, difensore centrale classe '99 di proprietà del Torino attualmente al Carpi. Queste le parole del dg emiliano Stefano Stefanelli: "E' un centrale difensivo mancino che può destreggiarsi sia nella difesa a quattro che in quella a tre come centrale esterno. All'occorrenza noi lo abbiamo utilizzato anche come terzino sinistro". Clicca qui per l'intervista.

12.41 - Il direttore sportivo del Foggia Luca Nember ha parlato di Luca Matarese, seconda punta classe '98 che nella nostra graduatoria è all'89esimo posto: "Può arrivare a palcoscenici più importanti, è serio e determinato, fa della velocità e la qualità la sua forza". Clicca qui per l'intervista.

12.38 - Al numero 90 della nostra classifica c'è Andrea Ghion, centrocampista centrale classe 2000 del Sassuolo. Questa la presentazione del suo procuratore Alessandro D'Amico: "E' un giocatore che gli allenatori vogliono sempre in squadra perché non sbaglia praticamente mai. Nell'arco di una partita, quando va male, sbaglia un passaggio, non di più". Clicca qui per l'intervista.

12.35 - Queste le posizioni dalla 90 alla 86. Clicca qui per le schede

86) Andrea Capone (2002, attaccante, Milan)

87) Alessandro Buongiorno (1999, difensore centrale, Carpi)

88) Nicola Rauti (2000, attaccante centrale, Torino)

89) Luca Matarese (1998, seconda punta, Foggia)

90) Andrea Ghion (2000, mediano, Sassuolo)

12.10 - Al numero 91 della classifica c'è Michele Cerofolini, classe '99 cresciuto nella Fiorentina ma adesso in prestito al Bisceglie. Questo il paragone del suo procuratore, Giulio Marinelli: "È un portiere moderno, reattivo, di grande personalità, forte anche con i piedi. Il ruolo è cambiato nel tempo, ma in certe movenze ricorda Pagliuca". Clicca qui per l'intervista.

11.33 - Il difensore centrale classe '98 Alessandro Vogliacco è al numero 92 della nostra classifica. Matteo Lovisa, uomo mercato del Pordenone, l'ha presentato così: "Alessandro è un centrale esplosivo, dotato di buona tecnica e di un grande calcio per giocate in profondità. Personalmente lo vedo già pronto per il salto di qualità"

11.31 - Al numero 94 della classifica c'è Eyob Zambataro, terzino sinistro del Padova. Questo il paragone del ds Giorgio Zamuner: "Personalmente lo vedo come un ottimo quinto di centrocampo: in lui rivedo Lazzari della SPAL". Clicca qui per l'intervista.

11.20 - Queste le posizioni dalla 95 alla 91. Clicca qui per le schede

91) Michele Cerofolini (1999, portiere, Bisceglie)

92) Alessandro Vogliacco (1998, difensore centrale, Pordenone)

93) Felice D'Amico (2000, ala sinistra, Chievo Verona)

94) Eyob Zambataro (1998, terzino sinistro, Padova)

95) Francesco Verde (1999, attaccante centrale, Cagliari)

11.10 - Al numero 96 della nostra graduatoria c'è Niccolò Corrado, terzino sinistro classe 2000 dell'Inter cresciuto nello Scandicci. Col presidente di quest'ultimo club, Fabio Rorandelli, abbiamo analizzato le sue qualità: "E' un ragazzo determinato e disciplinato, un vero e proprio talento con la testa sulle spalle grazie soprattutto alla famiglia. E' un esterno sinistro basso naturale di grande corsa. Per me è un predestinato". Clicca qui per l'intervista.

10.58 - Di Gianluca Frabotta, terzino classe 1999, ne abbiamo parlato con l'uomo mercato del Pordenone Matteo Lovisa: "Un paragone? Mi viene in mente l'ex Fiorentina Marcos Alonso, proprio per la capacità di gioco nonostante una struttura fisica importante". Sulle pagine di TMW troverete l'intervista integrale. Clicca qui per l'intervista.

10.55 - Al numero 99 della nostra graduatoria c'è Michael Folorunsho. Questo il paragone del suo procuratore, Pasquale Gagliardi: "E' una mezzala dal gran fisico, diciamo che può ricordare Kessie come tipo di calciatore. Tira, segna, si inserisce, ha la conclusione da fuori: è uno molto interessante con un percorso diverso da altri". Clicca qui per l'intervista.

10.38 - Del numero 100 in classifica Samuele Birindelli ha parlato a TMW il direttore sportivo del Pisa, Roberto Gemmi: "E' un calciatore con doti atletico di primo livello, con ottime capacità d'inserimento e di cross in corsa che lo rendono pericoloso sulle giocate dal fondo". Clicca qui per l'intervista.

10.30 - Queste le prime posizioni, dalla 100 alla 96. Clicca qui per le schede

96) Niccolò Corrado (2000, terzino sinistro, Inter)

97) Gianluca Frabotta (1999, terzino sinistro, Pordenone)

98) Giacomo Siniega (2001, difensore centrale, Torino)

99) Michael Folorunsho (1998, centrocampista centrale, Virtus Francavilla)

100) Samuele Birindelli (1999, terzino destro, Pisa)

10.15 - Tuttomercatoweb.com vi accompagna nel futuro dell'Italia calcistica. In un periodo di totale ricostruzione del pallone nostrano, siamo andati a scovare i cento potenziali talenti del futuro del calcio tricolore. Una classifica dei nati dopo il 1 gennaio 1998: anno di nascita, ruolo, club attuale di appartenenza con schede e curiosità. Di cinque in cinque, ogni ora, una due giorni dedicata ai prospetti e alle pianticelle del calcio italiano tra Serie A, Serie B, Serie C e settori giovanili. Nella giornata di ieri siamo andati a scoprire le posizione dalla 51° alla 100°. Oggi, dalle 10.15, cinque posizioni ogni ora col gran finale in prima serata e con la top 5.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 21 settembre MANDZUKIC IN QATAR, FASE DI STALLO. FIORENTINA, PRADÈ SU MONTELLA: “LO DIFENDERÒ SEMPRE”. TORINO, MAZZARRI VERSO IL RINNOVO - Intervenuto ai microfoni di Sky Sport primo del fischio d'inizio di Juventus-Hellas Verona, il ds bianconero Fabio Paratici ha parlato di Dybala e Buffon....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510